Environment > Le prime chiatte portacontainer elettriche dai porti del Nord Europa

Le prime chiatte portacontainer elettriche dai porti del Nord Europa

ROTTERDAM - Dalla prossima estate saranno in funzione dai porti di Anversa, Amsterdam e Rotterdam, le prime chiatte portacontainer per la navigazione fluviale, completamente elettriche, prive di emissioni e potenzialmente prive di equipaggio.
Le nuove chiatte green saranno in tutto cinque, lunghe 52 metri e larghe 6,7 metri,  con una capacità di carico di 24 container da 20 piedi fino a 425 tonnellate. Rispetto ai normali vettori fluviali a motore, queste chiatte green avranno fino all' 8% di spazio in più, non avendo una sala macchina tradizionale. ma dei motori elettrici dotati di batterie da 20 piedi che permetteranno una autonomia di navigazione fino a 15 ore e ricaricate a terra dalle centrali di energia pulita del Gruppo Eneco. 
 
Le idrovie rappresentano nel nord Europa, e soprattutto in Belgio e Olanda, dove sono maggiormente diffuse, una risorsa importante dal punto di vista economico e ambientale poiché in grado di ridurre l’inquinamento  del traffico stradaleI porti di Anversa, Amsterdam e Rotterdam dispongono di una rete di idrovie interne molto sviluppata e ad alta densità di traffico, in grado di ampliare l'offerta intermodale in due direzioni: da una parte i collegamenti con i trasporti su rotaia e su gomma e dall’altra la distribuzione attraverso la navigazione di chiatte fluviali per la movimentazione delle merci, attraverso una rete di porti e teminal. 

Post correlati

L’Interporto Vespucci fa largo alle auto elettriche provenienti dalla Cina

LIVORNO – Il porto di Livorno si candida a diventare un hub di riferimento per il mercato della mobilità sostenibile: […]

Partito Ocean Cleanup, il sistema che pulisce gli oceani dalla plastica

SAN FRANCISCO – Si chiama Ocean Cleanup ed è la società no profit olandese che fa capo al 24enne Boyan Slat che ha […]

Pescatori di plastica, per la salvaguardia dei nostri mari

Andrea De Bortoli VENEZIA – Sdoganato da istituzioni e media il fenomeno del marine litter (letteralmente rifiuti marini, anche se sarebbe […]


Leggi articolo precedente:
Ecco i protagonisti del Forum “Shipping, Forwarding&Logistics meet Industry”

MILANO - Pochi giorni alla II° edizione di "Shipping, Forwarding&Logistics meet Industry" il forum annuale dove si stringe una nuova alleanza tra i...

Chiudi