Livorno: Onorato entra in LTM?

LIVORNO – Sulle rotte del Mediterraneo imperversa la guerra tra Grimaldi e Onorato, i due armatori nel settore dei trasporti di merci e persone e ancora una volta il porto di Livorno è al centro delle contese tra i due gruppi. Infatti secondo voci ben informate, sarebbe in atto il closing dell’operazione che dovrebbe portare il patron di Moby e Tirrenia, Vincenzo Onorato, all’ingresso con quote di maggioranza in L.T.M., Livorno Terminal Marittimo – Autostrade del Mare S.r.l. Il controllo del 75% di L.T.M. fino ad oggi è detenuto da Agemar, società controllata del gruppo CSA S.p.A guidato da Pietro Luigi Amighetti e Fabio Selmi. L‘ultima acquisizione in casa L.T.M. era stata nel dicembre 2012 quando il gruppo CPL, Compagnia Portuale di Livorno, aveva ceduto il proprio 25% di LTM ad Agemar, che già deteneva il 50%, con questa operazione Agemar arrivava al 75% delle quote totali. La notizia tuttavia attende conferma.

LEGGI TUTTO
Con Grimaldi per la Sicilia auto a zero euro

TDT

Let Expo 2024

Assoporti 50anni

Confindustria Livorno

 

Confitarma auguri

MSC Spadoni

AdSP Livorno

Toremar

Laghezza

MSC