Presentata a Trieste la “Settimana Velica Internazionale Accademia navale Città di Livorno”

La presentazione della Settimana Velica Internazionale Città di Livorno a bordo della tre alberi Palinuro ormeggiata nel porto di Trieste , Molo IV, in occasione della Barcolana.
SVI 2023

TRIESTE – La “Settimana Velica Internazionale Accademia navale – Città di Livorno” (SVI) 2024 è stata presentata nel corso di una conferenza stampa nel porto di Trieste, Molo IV, a bordo della nave goletta della Marina Militatare “Palinuro”. L’iniziativa che si è svolta nell’ambito della storica regata velica Barcolana -55^ edizione, ha visto la presentazione dei risultati 2023 e le anticipazioni dell’edizione 2024 (dal 19 al 28 aprile).

 

Palinuro Molo IV
La Palinuro ormeggita al Molo IV del porto di Trieste

Ad aprire l’incontro il comandante delle scuole della Marina Militare, l’ammiraglio di squadra Antonio Natale e il rappresentante del comitato dei Circoli velici livornesi e presidente dello Yacht Club Livorno, Gian Luca Conti. Presenti: il vicepresidente di “Barcolana” Alessandro Mulas, il presidente della Federazione Italiana Vela (FIV) Francesco Ettorre, oltre a numerosi rappresentanti delle istituzioni e del mondo della vela.

 

SVI 2023
Conferenza stampa a bordo della Palinuro

L’edizione 2024 della SVI vede la partecipazione di 589 regatanti e 280 imbarcazioni, su 12 diverse classi di regata (i.r.c./o.r.c., tridente 16, flying junior, flying dutchman, j24, wing foil, optimist, ilca, vele d’epoca, hansa 303, martin 16, 2.4 mr) – lo ha spiegato il capitano di vascello Gian Carlo Fabiano. Una folta partecipazione di imbarcazioni ed equipaggi che sono il risultato della sinergia tra l’Accademia navale di Livorno, il Comitato dei circoli velici livornesi che rappresenta i 10 club della costa e il Comune di Livorno.

“Per l’Accademia navale, la settimana velica internazionale rappresenta una pietra miliare nel percorso formativo degli allievi. La vela sviluppa lo spirito dell’equipaggio e la capacità di fare squadra, elementi imprescindibili per un ufficiale di Marina Militare a bordo delle unità navali operative. La vela consente, infatti, di imparare a gestire la stanchezza fisica e mentale, il rispetto reciproco, ma soprattutto perché è l’unico modo per conoscere il mare per stabilire un contatto diretto con esso. Un’esperienza decisiva nella definizione delle qualità di carattere e dello spirito dell’ufficiale di Marina Militare”, ha dichiarato il capitano di vascello Fabiano.

LEGGI TUTTO
Venezia, Salone Nautico dal 18 al 23 giugno, esauriti gli spazi espositivi

La settimana velica internazionale offre la possibilità di approcciare il mondo della vela a qualsiasi livello, dai più esperti fino ai neofiti, attraverso diverse classi di imbarcazioni, dalle derive alle barche d’altura.
Da sottolineare il successo della Naval Academies Regatta, che ha portato a sfidarsi gli equipaggi delle accademie navali di ben 24 Nazioni provenienti dai 4 continenti, segno della volontà e dell’impegno del mantenimento di interazioni in ambito internazionale. La competizione, occasione unica per uno scambio culturale tra le marine dei vari Stati partecipanti e gli ufficiali dell’Accademia navale di Livorno, si è disputata a bordo della classe Tridente 16. Per questa regata, organizzata in collaborazione con il circolo velico di Antignano, si è aperto un dialogo con la FIV per valutarne la trasformazione in una competizione di caratura anche nazionale.

Grande interesse ha suscitato la 7^ edizione della regata dell’Accademia navale, prova valida con coefficiente 3 per il Campionato Italiano Offshore dell’Unione Italiana Vela d’Altura (UVAI). La RAN 630 è una regata d’altura lunga 630 miglia sul percorso Livorno – Porto Cervo – Capri – Livorno, organizzata sotto l’egida della Federazione Italia Vela dallo Yacht Club di Livorno con l’Accademia navale e la collaborazione della sezione velica Marina Militare Livorno ‘Riccardo Gorla’, lo Yacht Club Costa Smeralda e lo Yacht Club Capri per i passaggi rispettivamente a Porto Cervo e a Capri. Nel 2023 il dominatore assoluto della regata è stato il Lunatika, Sunfast 3600 di Guido Baroni. Per la settima edizione il presidente dello Yacht Club Livorno, professor Gian Luca Conti ha dichiarato: “La vera novità della prossima RAN 630 credo sia antica come la Terra. Il 24 aprile 2024 ci sarà il plenilunio, il nostro satellite sorgerà alle 15:55:52 e per la nostra regata perdere una notte di luna piena come questa sarebbe stato come andare contro il suo spirito. Per questa ragione organizzeremo una partenza serale, in modo da consentire agli equipaggi della prossima edizione di navigare in una notte che potrebbe essere meravigliosa”.

LEGGI TUTTO
Corso di Laurea in management per comandanti di yacht, open day

La SVI è un condensato di eventi sociali e culturali a favore della città, concerti e contributi, come ad esempio il concorso artistico “Il mare e le vele” rivolto agli studenti, le visite dell’Accademia navale e del Faro di Livorno, i raduni di auto storiche e l’esposizione di Vespe Piaggio in Accademia navale. La SVI è anche mostre fotografiche e artistiche, conferenze a tema, dimostrazioni di salvamento con mezzi performanti e con unità cinofile, è scuola di nodi e di osservazioni astronomiche, è il piacevole viavai che affolla il villaggio sportivo. L’edizione 2023 ha visto anche l’organizzazione della “ciclovela”, una pedalata guidata lungo i campi di regata, su un percorso di 11Km che ha attraversato l’Accademia navale.
Una particolare menzione, inoltre, per la classe paraolimpica HANSA 303, in grande crescita e sulla quale la Marina Miliare pone grande attenzione, attesi numerosi i regatanti di questa coloratissima classe anche per la prossima edizione.

Per l’edizione 2024 l’obiettivo è aumentare il numero dei partecipanti ampliando le classi di regata, con l’ingresso degli open skiff, piccole e veloci derive a scafo planante, che offrono un mix di divertimento e competizione.

Tutte le notizie aggiornate relative all’evento sono disponibili sul sito web www.settimanavelicainternazionale.it per la regata dell’Accademia navale https://ran630.it/

 

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC