Shipping, transizione energetica e carburanti alternativi, ne discute il Propeller Club Livorno

Tavola rotonda promossa dal Propeller Club Port of Leghorn e che si svolge stasera, venerdì 17 novembre, presso Yacht Club di Livorno, a partire dalle 17,45.
Gloria Giani

LIVORNO – “Transizione energetica e carburanti alternativi: quale futuro per lo shipping?”. E’ il tema della tavola rotonda promossa dal Propeller Club Port of Leghorn e che si svolge stasera, venerdì 17 novembre, presso  Yacht Club di Livorno, a partire dalle 17,45.

Un interrogativo quantomai di attualità, centrale per il futuro della marittimità, e intorno al quale discuteranno personalità di primissimo piano del cluster marittimo e portuale italiano, trasversalmente rappresentato dagli armatori ai produttori di bunker, passando per le associazioni di categoria e la Capitaneria di Porto, in una serata che darà il via ad una serie di incontri sviluppati, con rinnovato vigore, proprio dal Propeller Club di Livorno.

APRE I LAVORI

Maria Gloria Giani Pollastrini, presidente Propeller Club Port of Leghorn

INTERVENGONO

Massimo Seno, ammiraglio capo ufficio II Reparto del Comando Generale delle Capitanerie di Porto,;

Francesco Tomas, capitano di vascello, capo reparto Ambientale Marino del Corpo delle Capitanerie di Porto

Michela Nardulli, chairman di Italia Marittima

Dario Mazzarelli, ceo di Bio Bunkermed

Claudio Evangelisti, ceo di Gas&Heat

CONCLUSIONI

Luca Brandimarte, consigliere Propeller Club Port of Leghorn,  avvocato responsabile Ports, Logistics & Competition di Assarmatori.

“Iniziamo un nuovo ciclo di incontri – commenta Maria Gloria Giani Pollastrini – mettendo al centro del dibattito una tematica dirimente per tutto il comparto dello shipping. Lo facciamo con un approccio scevro da ideologie, polemiche e posizioni preconcette, ma cercando di mettere a sistema tutti gli attori coinvolti per arrivare a conclusioni concrete, per cercare di tracciare una rotta, o provare a identificarla, per i prossimi anni. Discuteremo quindi di una tematica sfidante e difficile, per questo siamo convinti di poter incontrare l’interesse di chi vorrà partecipare ai lavori”.

LEGGI TUTTO
Battaglia legale Ever Given - UK P&I Club: «Il comandante della nave non è responsabile nel Canale»

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC