Gioia Tauro ha inaugurato la nuova banchina di ponente dedicata ai rimorchiatori

Agostinelli, presidente AdSP: "La presenza del comandante Raffaele Porzio, chief executive officer MSC, conferma il grande impegno della società terminalista per Gioia Tauro".
Rimorchiatori GioiaTauro

GIOIA TAURO – Il porto di Gioia Tauro ha inaugurato la banchina di ponente, nel suo primo tratto dedicato esclusivamente al servizio rimorchiatori. Si tratta di una infrastruttura fondamentale per lo scalo che, dopo tre decenni, da oggi può riservare la banchina posta al centro del canale portuale ai quattro rimorchiatori in servizio a Gioia Tauro

Si tratta quindi di una posizione strategica per i rimorchiatori che potranno gestire e coordinare le operazioni con maggiore celerità e sicurezza.
La cerimonia di inaugurazione, organizzata dalla società Con.Tug, concessionaria nello scalo portuale di Gioia Tauro della banchina destinata al servizio di rimorchio, ha visto la benedizione impartita dal delegato del vescovo di Oppido – Mamertina – Palmi, don Giuseppe Varrà. E’ seguito quindi il taglio del nastro per mano del comandante Raffaele Porzio, chief executive officer MSC, e del responsabile di Con.Tug a Gioia Tauro, Pio Pugliese, che ha ringraziato l’Autorità di Sistema portuale dei Mari Tirreno meridionale e Ionio, l’Autorità Marittima per lo svolgimento delle proprie funzioni.

Raffaele Porzio
Il comandante Raffaele Porzio, chief executive officer MSC, taglia il nastro della banchina

“Un momento storico per il porto di Gioia Tauro” –  ha sottolineato con soddisfazione il presidente dell’AdSP, Andrea Agostinelli – “la banchina di rimorchio è un asset strategico e va a potenziare ulteriormente lo scalo. Mancava da 25 anni e abbiamo trovato la sistemazione logistica ideale al centro del canale portuale.
I motivi di sicurezza che ci hanno spinto ad individuare questa scelta saranno pienamente soddisfatti e così tutta la flotta dei rimorchiatori, aumentata recentemente per far fronte alle sempre maggiori dimensioni delle navi che scalano il nostro porto.
Sono molto soddisfatto e ringrazio la società concessionaria. Del resto, la presenza del comandante Raffaele Porzio da Ginevra, chief executive officer MSC, conferma il grande impegno della società terminalista nel porto di Gioia Tauro».

LEGGI TUTTO
Gasparato e Pasqualetti confermati alla guida di Interporti Riuniti - Zaia: "Continuità di visione"

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC