lorenziniterminal
grimaldi
Shipping > Quale logistica per le PMI? Shipping, Forwarding & Logistics meet Industry, Milano

Spadoni

Quale logistica per le PMI? Shipping, Forwarding & Logistics meet Industry, Milano

SHIPPING, FORWARDING&LOGISTICS meet INDUSTRY -IV edizione - 30 - 31 GENNAIO 2020 -
Industria, logistica e trasporti italiani nel mondo all’epoca del ritorno dei confini e della diffusione delle tecnologie disruptive

MILANO  - Shipping, Forwarding & Logistics meet Industry è l’appuntamento annuale per il confronto tra mondo della produzione e del commercio, operatori dello shipping, della logistica, delle spedizioni e dei trasporti merci e realtà politico-amministrativa. Comitato promotore della manifestazione: Confetra, ALSEA e International Propellers Club.

Quale logistica per le PMI?
Le piccole e medie imprese italiane privilegiano l’innovazione nelle fasi di progettazione e produzione, considerando le fasi a monte (sourcing e logistica industriale) e a valle (logistica distributiva) meno importanti. La maggioranza delle PMI tende a gestire internamente la logistica e i trasporti, con l’idea che l’outsourcing logistico sia una soluzione per grandi aziende.
La logistica e i trasporti per le PMI. Le opportunità per l’efficienza aziendale offerte dai servizi logistici di nuova generazione: outsourcing, lavorazioni, export end-to-end e reverse è in programma in Shipping, Forwarding&Logistics meet Industry nel pomeriggio della prima giornata, il 30 gennaio 2020. La sessione mette a confronto produttori e fornitori di outsourcing logistico e di trasporto di nuova generazione (picking, multisource kitting, lavorazione finale, repackaging, end-to-end, milk run, ritiro resi e scarti etc.), per capire lo stato dell’arte della logistica come servizio in questo ambito dimensionale, cruciale per il nostro Paese.

Il filo conduttore dell’edizione 2020 è l’industria, la logistica e i trasporti italiani nel mondo, all’epoca del ritorno dei confini e della diffusione delle tecnologie disruptive; la parola chiave è competitività del sistema industria-logistica-trasporti italiano. Si tratta di tematiche centrali nelle tendenze, nei fenomeni di ampia portata e negli eventi puntuali che costellano la cronaca geopolitica ed economica degli ultimi mesi: dalla “nuova guerra fredda” alla Brexit, dalla crescente instabilità nel Mediterraneo alla persistente questione delle infrastrutture, fino alla crescita e diffusione delle tecnologie disruptive, dall’automazione e robotica all’intelligenza artificiale e alla blockchain.

La sessione di apertura sarà dedicata a Geopolitica, Geoeconomia e Geologistica: l’Italia in Europa e nel Mediterraneo allargato, una questione fondamentale per un Paese come il nostro, legato strettamente agli scambi e alle catene di approvvigionamento globali. Nel pomeriggio della prima giornata la posizione dell’Italia verrà proposta in due declinazioni, quella della competitività del sistema e quella della competizione all’interno del sistema, un tema raramente trattato ma cruciale in tempi di necessaria ottimizzazione delle risorse. In parallelo verranno esaminate le molte componenti della sostenibilità nella logistica, compresi aspetti che stanno per venire alla ribalta, come il consumo di suolo.

L’apertura della seconda giornata sarà dedicata alle infrastrutture e alla loro integrazione con i sistemi industriali: come dice il titolo della sessione, “C’è da riempire i container” oltre che trasportarli.

Il programma della edizione 2020 offrirà analisi e prospettive anche su logistica e trasporti per le piccole e medie imprese; la logistica di qualità per i nostri prodotti di qualità; la logistica e i trasporti a temperatura controllata per l’alimentare, le tecnologie disruptive (Cryptologistica e Logistica Connessa, e automazione, robotica, veicoli autonomi, intelligenza artificiale).

Post correlati

Propeller Club port of Venice, Carnielli confermata presidente per acclamazione

VENEZIA –  L’Assemblea Ordinaria dei Soci del Propeller Club Port of Venice, svolta presso l’Hotel Bologna di Mestre, ha confermato […]

Federagenti, al via l’Assemblea generale – “L’Italia è porto solo se..” – Diretta Facebook

Al via venerdì 15 ottobre a Venezia, l’Assemblea generale di Federagenti lo – Confronto sull’Italia dei porti che verranno. L’incontro […]

Confitarma al CNEL: “Non si lasci indietro componenti fondamentali dello shipping”

ROMA – Il Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro (CNEL) ha riunito il gruppo di lavoro sulla logistica, la riunione […]


Leggi articolo precedente:
Pirateria
Pirateria nel mondo – Nel 2019 calano gli attacchi alle navi

Il Golfo di Guinea si conferma anche nel 2019 l'area a maggior rischio pirateria, in questa regione si sono verificati...

Chiudi