Nave con il grano ucraino si incaglia nel Canale di Suez

Canale Suez

Una nave si è arenata stamani nel Canale di Suez, si tratta della bulk carrier MV Glory lunga 225 metri, con a bordo un carico di 65mila tonnellate di mais ucraino.

La nave aveva fatto ingresso nel Canale da Port Said diretta in Cina, area di destinazione del carico, quando giunta in prossimità della città egiziana di Qantara, nella provincia di Ismailia, nel  tratto a corsia unica di transito, si è arenata a causa del maltempo. A diramare l’allarme è stata la società di servizi del canale, Leth Agency,

Dopo vari tentativi, i tre rimorchiatori soccorsi sono riusciti a rimettere a galla la “MV Glory”, ed a ripristinare il transito delle navi nel Canale.

L’incidente ha tenuto tutto il mondo con il fiato sospeso, considerando che attraverso il Canale transita circa il 12% del commercio globale, riportando alla memoria il piú famoso incagliamento, quello della Ever Given. La portacontainer che a marzo 2021, bloccò il traffico del Canale per sei giorni con colossali ripercussioni economiche e logistiche in tutto il mondo.

LEGGI TUTTO
Tempistica applicazione ETS - Un Manifesto per la difesa del porto di Gioia Tauro

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC