lorenziniterminal
grimaldi
Shipping > MSC ordina in Cina 13 nuove portacontainer da 16.000 teu – Valore 1,52 miliardi di dollari

Spadoni

MSC ordina in Cina 13 nuove portacontainer da 16.000 teu - Valore 1,52 miliardi di dollari

Mediterranean Shipping Co. (MSC), seconda shipping company globale, ha effettuato un maxi ordine presso China State Shipbuilding Corporation (CSSC) - maggiore conglomerato cantieristico cinese - per tredici navi portacontainer da 16.000 teu, per valore di oltre 10 miliardi di yen (1,52 miliardi di dollari). La notizia è riportata dalla testata on line Splash 247.com.

Secondo Braemar ACM, leader mondiale nel settore dell'intermediazione marittima, MSC ha siglato il contratto per le 13 navi con i cantieri Dalian Shipbuilding Industry Co (DSIC) e Guangzhou Shipyard International (GSI) per un valore di 120 milioni di dollari l'una.

Leggi anche: Msc guarda a 6 nuove portacontainer da 23 mila teu

L'accordo sarebbe il maggiore ordine di portacontainer siglato dal corporation statale cinese CSSC che vedrà impegnate le società controllate DSIC e GSI per la costruzione rispettivamente di sette e sei unità. Le navi, le cui consegne sono previste tra il 2023 e il 2024, avranno una lunghezza di 366 metri, saranno dotate di scrubber e predisposte per il GNL.
A progettare le 13 unità sarà il 708th Institute of China State Shipbuilding Corporation (CSSC) noto come China Shipbuilding and Oceanic Engineering Design Academy.

Secondo quanto riferito dai media cinesi – CSSC ha dichiarato: «Il successo dell'acquisizione di questo ordine ha consentito al brand cinese indipendente  di fare un'altra brillante apparizione nel mercato internazionale».

CSSC recentemente ha siglato un altro importante un accordo con Seaspan Corp, come già anticipato da Corriere marittimo, per la costruzione di sei portacontainer da 15.500 teu, e dotate di scrubber le cui consegne dovrebbero iniziare nella seconda metà del 2023.

Leggi anche Seaspan ordina 6 portacontainer da 15 mila teu ai cantieri di stato cinesi CSSC

 

Post correlati

Navigazione Montanari rientrata in Confitarma – Nomina di Fabio Montanari nel Consiglio

La Società Navigazione Montanari Spa rientra in Confitarma, Confederazione Italiana Armatori. Con voto all’unanimità del Consiglio confederale è stato approvato […]

Nuovo record mondiale di carico per CMA CGM Jacques Saade, 21.433 container

Nuovo record per la più grande nave portacontainer alimentata a GNL al mondo. La nave CMA CGM Jacques Saade, – […]

PNRR, agli armatori 500 milioni per rinnovo flotta traghetti – Plauso di Assarmatori

Positive indicazioni dalla sessione plenaria svoltasi questa mattina organizzata dal ministro Giovannini – Soddisfazione del presidente Stefano Messina per l’accoglimento […]


Leggi articolo precedente:

A tutti gli amici di Corriere marittimo e a tutto il cluster logistico e portuale, la redazione di Corriere marittimo...

Chiudi