lorenziniterminal
grimaldi
Shipping > Messina: “Con MSC gli strumenti per riprendersi efficacemente sul mercato”

Messina: "Con MSC gli strumenti per riprendersi efficacemente sul mercato"

PORTONOVO (ANCONA)- A margine dell'Assemblea Nazionale di Federagenti, in svolgimento a Portonovo (Ancona) Stefano Messina, presidente del Gruppo Messina, commenta (video intervista) la formalizzazione degli accordi, avvenuta ieri, fra il colosso dello shipping MSC di Ginevra e lo storico Gruppo armatoriale genovese Messina.

«Ieri abbiamo formalizzato l'operazione con la quale il gruppo MSC, tramite la sua filiale Italiana Marinvest» - spiega l'armatore -  «entra nel capitale del nostro gruppo. MSC è una multinazionale molto più grande di noi in termini di dimensioni, ma abbiamo trovato in loro gli stessi valori familiari, aziendali di attenzione al lavoro e alla persona che hanno contraddistinto i 98 anni anni della nostra storia, ancorchè negli ultimi anni di forte difficoltà di risultati economici. Il nostro è un settore la cui visione è di lungo termine, pensiamo che tramite questa alleanza la nostra società abbia gli strumenti per riprendersi efficacemente sul mercato, cosa che sta già avvenendo».

Post correlati

Fincantieri, consegnata Sky Princess, 17esima nave costruita per Princess Cruises, Gruppo Carnival

MONFALCONE – Cerimonia di consegna di Sky Princess, la quarta unità della classe Royal Princess, costruita da Fincantieri per la […]

La Federazione del Mare incontra il sottosegretario al Consiglio Turco

ROMA – La Federazione del Mare incontra Mario Turco,  sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega alla programmazione economica e […]

Fedepiloti, Bandiera: Shipping e sicurezza «il rischio zero non esiste» – «Servono mezzi e regole, stiamo ancora aspettando»

Parla Franceso Bandiera, presidente di Fedepiloti – Safety e prevenzione nello shipping, come porre rimedio agli incidenti?  – IL CASO: […]


Leggi articolo precedente:
Tirolo Blocco circolazione nerci Brennero
Conftrasporto: Blocchi alla circolazione al Brennero, il governo intervenga

IL TIROLO VUOLE SCHIERARE L’ESERCITO PER FERMARE LE AUTO SULLE VIE ALTERNATIVE AL BRENNERO CONFTRASPORTO: “SCHIAFFO ALLA LIBERA CIRCOLAZIONE, IL...

Chiudi