lorenziniterminal
grimaldi
Shipping > La nave APL England perde il carico, 40 container in mare al largo di Sydney

La nave APL England perde il carico, 40 container in mare al largo di Sydney

SYDNEY - Quaranta container sono stati persi in mare e altri 74 sono stati danneggiati, è quanto riferito dal comandante della nave "APL England"- L'incidente è avvenuto ieri mattina alle 10,45, mentre la nave si trovava al largo della costa del Nuovo Galles del Sud, a circa 73 km da Sydney.

La portacontainer, proveniente dalla Cina era diretta al porto di Melbourne, ma a causa del maltempo e delle difficili condizioni del mare ha subito un momentaneo calo della propulsione del motore: "La potenza del motore è stata ripristinata in pochi minuti, ma durante questa fase la nave ha  rollanto pericolosamente,  causando il collasso delle pile di container e la caduta in mare di alcuni di questi".  Lo ha riferito l'Autorità Australiana per la Sicurezza Marittima - AMSA (Australian Maritime Safety Authority) che ha inviato anche un aereo nell'area per rintracciare  i container ed eventuali detriti, nonché per ispezionare la nave al fine di rilevarne i danni e se ci fosse stata una fonte di inquinamento. A monitorare la situazione è intervenuta anche l'Autorità marittima australiana del Nuova Galles del Sud. La nave battente bandiera di Singapore, per una capacità di 5.510 Teu, a seguito dell'incidente ha cambiato rotta e anzichè dirigersi a Melbourne si trova adesso in prossimità del porto di Brisbane dove dovrebbe entrare in giornata.

Post correlati

Rimorchiatori Riuniti, closing dell’acquisizione di Keppel Smit Towage

Rimorchiatori Riuniti, prosegue l’iter per lo sbarco di Rimorchiatori Mediterranei in Asia – La Maritime and Port Authority di Singapore […]

Premiati gli studenti più meritevoli degli Istituti Nautici della Liguria

16 studenti “i più meritevoli” degli Istituti Nautici liguri hanno ricevuto le Borse di studio della Fondazione Istituto San Giorgio […]

Federazione del Mare, raccolta fondi per Croce Rossa e hub pediatrico per l’Ucraina

I fondi raccolti dalla Federazione del Mare destinati alla Croce Rossa Italiana e a un hub pediatrico al confine tra […]


Leggi articolo precedente:
Tricolore mare
“Blue Economy Summit” – Le assicurazioni marittime, i mutati profili di rischio

LA MANIFESTAZIONE PER LO SVILUPPO, IL LAVORO E LA FORMAZIONE LEGATE ALL’ECONOMIA DEL MARE GENOVA - Dal 29 giungno al...

Chiudi