HHLA investirà nel settore intermodale con il 51% dell’austriaco Roland Spedition

HHLA entrerà in quota di maggioranza nella compagine sociale dell'operatore di trasporto intermodale di container dell’hinterland austriaco
Roland Spedition

AMBURGO – Hamburger Hafen und Logistik AG (HHLA) società terminalistica tedesca con base nel porto di Amburgo, ha annunciato che acquisirà il 51% azionario di Roland Spedition GmbH (Roland), uno dei maggiori operatori di trasporto intermodale di container nell’hinterland austriaco. La restante quota azionaria, pari al 49%, rimarrà nella proprietà degli attuali co-azionisti Christian Gutjahr e Nikolaus Hirnschall, che proseguiranno nella gestione dell’azienda.

Il perfezionamento dell’operazione sarà subordinato alla condizione sospensiva, in particolare all’ottenimento delle autorizzazioni relative al diritto della concorrenza.

Roland Spedition GmbH è stata fondata nel 1982 dalla joint venture dell’operatore logistico austriaco Heinz Gutjahr e dalla Roland Spedition di Brema, affermatasi come partner affidabile per spedizionieri e compagnie di navigazione nel trasporto marittimo dell’hinterland. Con un volume annuo di circa 130.000 TEU, l’azienda è oggi uno dei maggiori operatori di container gestiti dal proprietario per il trasporto combinato dell’hinterland in Austria, fornendo così un contributo importante al trasferimento modale dalla strada alla ferrovia. La rete si estende attraverso l’Europa centrale e meridionale e collega i porti di Amburgo, Bremerhaven, Rotterdam e Anversa, nonché Capodistria e Trieste con l’entroterra. Nelle due sedi austriache dell’azienda sono attualmente impiegate circa 50 persone.

HHLA incorporerà il portafoglio di servizi di Roland nella sua ampia rete europea di terminal portuali marittimi ad Amburgo, Tallinn, Trieste e Odessa, nonché collegamenti intermodali con l’hinterland e terminal interni. Insieme a Roland, HHLA offrirà ai propri clienti soluzioni di trasporto individuali rispettose del clima in tutta Europa.

Christian Gutjahr e Nikolaus Hirnschall che sono a capo dell’azienda dal 2005 e rimarranno nel consiglio di amministrazione come co-partner e amministratori delegati.

Christian Gutjahr e Nikolaus Hirnschall hanno dichiarato: “Per noi l’attenzione è rivolta alla prospettiva a lungo termine per la nostra azienda, i nostri clienti e i nostri dipendenti – l’investimento di HHLA crea questa prospettiva. Conosciamo HHLA da circa 40 anni come partner commerciale solido e affidabile e non vediamo l’ora di approfondire questa cooperazione e di continuare a sviluppare la nostra attività insieme a HHLA. Continueremo inoltre a essere un partner sostenibile dal punto di vista ambientale e affidabile per i nostri clienti”.

LEGGI TUTTO
Firmato l'accordo per il rinnovo del contratto del settore marittimo

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC