Hapag-Lloyd: Smantella ancora 7 navi e diventa una delle flotte più giovani al mondo

Hapag Lloyd
La compagnia di navigazione tedesca Hapag-Lloyd ha fatto sapere di avere avviato al processo di smantellamento e demolizione sette navi di oltre 4 mila TEU  ciascuna. L’attività di demolizione è stata affidata a cantieri certificati per lo svolgimento di pratiche sostenibili di riciclaggio In Turchia e in Cina.
 
“Il riciclaggio di queste navi fa parte della ristrutturazione della nostra flotta“, ha affermato Anthony Firmin, Chief Operating Officer (COO) di Hapag-Lloyd.Dalla fusione con United Arab Shipping Company (UASC), abbiamo una delle flotte più giovani nel mercato globale”
Anche nel settembre scorso, Hapag-Lloyd aveva avviato alla demolizione tre navi, appartenenti alla  flotta UASC, presso cantieri conformi. Hapag-Lloyd ha specificato di avere iniziato, già dal 2014, il processo di ammodernamento della flotta, questo significa anche il riciclaggio delle vecchie navi che non essendo più idonee, devono essere demolite nel rispetto ambientale.
LEGGI TUTTO
Sale la tensione nel Mar Rosso, le compagnie dirottano le navi da Suez

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC