lorenziniterminal
grimaldi
Shipping > Flotte green, la fase post-Covid allunga i tempi ma non ferma la transizione energetica

Flotte green, la fase post-Covid allunga i tempi ma non ferma la transizione energetica

Le compagnie marittime devono affrontare il problema del reperimento dei capitali necessari al rinnovamento delle flotte in una situazione di rallentamento delle attività. I temi affrontati dal Forum  Naples Shipping Week e Port&ShippigTech (28 settembre - 3 ottobre).

NAPOLI - La Naples Shipping Week è il Forum Internazionale sull'innovazione e la cooperazione per lo sviluppo del Cluster marittimo del Mediterraneo. La IV edizione si terrà i prossimi 28 settembre - 3 ottobre
Port&ShippigTech - XII°edizione 1 -2 ottobre 2020 Main Conference Naples Shipping Week

Per fare il verde, ci vuole il soldo
La transizione energetica nel settore marittimo richiede ingenti investimenti. Dove trovarli è un interrogativo a cui si offrono diverse risposte: ascoltateli in Green Shipping & Maritime Energy Transition Financing alla Naples Shipping Week il 1 ottobre a partire dalle 16.00
I primi segnali post Covid-19 lasciano intendere che non vi sarà alcun rallentamento verso la realizzazione della transizione energetica nel trasporto marittimo, forse solo qualche allungamento nei tempi di alcuni schemi regionali molto aggressivi.
Le compagnie marittime devono quindi affrontare il problema del reperimento dei capitali necessari al rinnovamento delle flotte in una situazione di rallentamento non si sa quanto prolungato delle attività. La sessione esamina lo stato dell’arte degli strumenti specifici già in essere ed alcune potenzialità per iI finanziamento dell’innovazione nello shipping.

Post correlati

CMA CGM Brazil a New York, più grande portacontainer a fare scalo nella Grande Mela e in New Jersey

Il Gruppo CMA CGM, ha annunciato lo scalo nel porto di New York della  nave CMA CGM Brazil che è […]

Hapag-Lloyd si consolida in Africa occidentale – Nuovo ufficio a Lagos, Nigeria

La Nigeria, è la maggiore potenza economica dell’Africa occidentale, con grandi riserve petrolifere e una classe media in crescita, il […]

Msc Guyane, emersi i particolari del maxi traffico di cocaina

Aleksandar Kavaja é l’ngegnere montenegrino  arrestato nella maxi operazione anti droga che, oltre un anno fa, portò all’arresto di diversi […]


Leggi articolo precedente:
Hapag Loyd
Hapag-Lloyd si consolida in Africa occidentale – Nuovo ufficio a Lagos, Nigeria

La Nigeria, è la maggiore potenza economica dell'Africa occidentale, con grandi riserve petrolifere e una classe media in crescita, il...

Chiudi