lorenziniterminal
grimaldi
Shipping > Fincantieri, nei primi nove mesi oltre 4 miliardi di ricavi

Fincantieri, nei primi nove mesi oltre 4 miliardi di ricavi

L'EBITDA nei primi nove mesi del 2021 é stato pari a 330 milioni di euro (+65,0%).

Nel terzo trimestre del 2021 il gruppo Fincantieri ha messo a segno  ricavi  pari a 1,52 miliardi di euro, in rialzo del +30,5% sul corrispondente periodo del 2020. Nell'analisi il settore della costruzione navale  ha generato 1,31 miliardi (+21,9%), di cui 947 milioni generati dal ramo delle navi da crociera (+24,1%) e 351 milioni da quello delle navi militari (+12,9%), 93 milioni generati dal comparto degli impianti offshore e delle navi speciali (+116,3%) e 283 milioni di euro dalla divisione Sistemi, componenti e servizi (+42,2%).

L' EBITDA nel terzo trimestre del 2021 è stato pari a 111 milioni di euro +37,0, sul periodo corrispondente. Riguardo ai settori:  di costruzione navale per 97 milioni con un apporto di segno negativo per -48 milioni nel terzo trimestre del 2020. Le divisioni Offshore e navi speciali  con apporti di segno positivo 2 milioni a confronto di 1 milione nello stesso periodo del 2020.  Le divisioni Sistemi, componenti e servizi  20 milioni rispetto a 13 milioni del corrispondente periodo del 2020.

Nel periodo luglio-settembre del 2021 il valore dei nuovi ordini acquisiti dall'azienda ha visto una forte ripresa del +331,1% attestandosi a 569 milioni di euro, di cui 286 milioni nel segmento Shipbuilding (+581,0%), 208 milioni in quello Offshore e navi speciali (+845,5%) e 157 milioni nel segmento Sistemi, componenti e servizi (-0,6%).

Nei primi nove mesi di quest'anno i ricavi complessivi sono stati pari a 4,77 miliardi di euro,  +35,0% sul corrispondente periodo del 2020,  di cui 4,22 miliardi nel segmento Shipbuilding (+36,1%), inclusi 2,85 miliardi nel ramo delle navi da crociera (+25,7%) e 1,14 miliardi in quello delle navi militari (+36,2%), 1,14 miliardi nel segmento Offshore e navi speciali (+15,5%) e 764 milioni nel segmento Sistemi, componenti e servizi (+29,3%). L'EBITDA è stato pari a 330 milioni di euro (+65,0%).

Nei primi nove mesi dell'anno  i nuovi ordini sono stati pari a 2,32 miliardi di dollari (+25,2%), di cui 1,37 miliardi nel settore delle costruzioni navali (-2,8%), 382 milioni in quello degli impianti offshore e delle navi speciali (+105,4%) e 822 milioni per la divisione Sistemi, componenti e servizi (+71,3%).

Post correlati

Kalypso Line, nuovo collegamento Intramed Short Sea Lines, tra Turchia, Libia e Italia

Crescono i servizi di linea della nuova compagnia armatoriale Kalypso, gruppo Rif Line, che ha annunciato stamani l’inaugurazione di  Butterfly, […]

Nuove acquisizioni per Rimorchiatori Mediterranei che sbarca a Singapore e in Malesia

ùRimorchiatori Mediterranei acquisisce il 100% di Keppel Smit Towage Private Limited e Maju Maritime Pte Ltd ed entra nel servizio […]

Ai nastri di partenza a Palermo la seconda edizione di MID.MED Shipping & Energy Forum

PALERMO – Inizia domani MID.MED SHIPPING & ENERGY FORUM, seconda edizione della due giorni dedicata ai temi dello shipping e […]


Leggi articolo precedente:
Porto Trieste
Trieste, pubblicata la gara per il potenziamento ferroviario nel porto

Avviata la gara per il potenziamento ferroviario nel Porto di Trieste. Previsto il rifacimento dei binari e degli scambi e...

Chiudi