Container reefer – Cma Cgm, supplemento di 1000 dollari in caso di congestione nei porti

CMA CGM

MARSIGLIA– La compagnia francese CMA CGM ha pubblicato nuovi aumenti tariffari per i container reefer, che saranno applicati a livello globale.

In primo luogo, CMA CGM ha già fissato un supplemento che sará applicato in caso di  Port Congestion Surcharge (PCS) pari a 1000 dollari per container reefer, il surcharge è giá attivo dal 5 agosto, in tutti i porti ad eccezione del nord-est asiatico, del sud-est asiatico, della Cina, Hong Kong e Macao. special administrative regions (SAR).

Il supplemento PCS sebbene  sia già attivo per la maggior parte delle partenze, dal 5 settembre entrerà in vigore anche per gli Stati Uniti, mentre entrerà in vigore il 21 settembre per Brasile, Colombia, Ecuador, Panama, Venezuela, Uruguay e Paraguay e per i porti di St Lucia, Trinidad, Tobago, Suriname e Guyana.

Inoltre, la compagnia imporrà un supplemento per il Peak Season Surcharge (PSS) di 1.500 dollari per container reefer dall’India con destinazione Nord Europa, Scandinavia, Polonia, Baltico, Mediterraneo, Adriatico e Mar Nero, Nord Africa e Marocco, a partire dal 16 agosto.

Ultimo ma non meno importante, CMA CGM applicherà un altro supplemento il Peak Season Surcharge ( PSS) di 750 doolari per  per i 20′ e 1.500 dollari per 40′ e i contenitori refrigerati high cube, dal Nord Europa e dai porti francesi di Le Havre e Fos all’Australia. Tale aumento tariffario sarà applicabile dal 9 settembre.

LEGGI TUTTO
Shipping and Law, Rixi: "Fiscalità agevolata per le imprese sostenibili"

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC