Brasile – Tangenti Petrobras, indagine su due manager Maersk

Maersk Tankers

SAN PAOLOUn presunto piano per ottenere informazioni di mercato riservate da Petrobras a beneficio di A.P. Moller-Maersk. Questa l’accusa mossa dalla magistratura brasiliana ad un ex dirigente di Maersk Brasile, Viggo Andersend, che avrebbe partecipato ad un piano che ha portato la compagnia petrolifera di stato brasiliana, Petrobras, a perdite di almeno 31,7 milioni di dollari. Informazioni riservate comprate con la corruzione di un dirigente Petrobras, per garantire affari a AP-Moller-Maersk. Il manager di Maersk ha rigettato ogni accusa.

L’indagine della magistratura è iniziata sei anni fa, nel 2014, nell’ambito dello scandalo brasiliano “Car wash”, che ha visto implicati alcuni dirigenti della compagnia Petrobras per aver intascato tangenti in cambio dell’aggiudicazione di contratti a prezzi gonfiati. Tra le società coinvolte nelle indagini, in molti paesi del mondo, anche Maersk.

Secondo la magistratura l’ex dirigente Maersk, Andersen, sarebbe responsabile di avere gonfiato i prezzi dei contratti di trasporto e poi trasferito i proventi al rappresentante commerciale della compagnia danese, Wanderley Gandra, il quale avrebbe poi inviato una parte del denaro a un ex alto dirigente della Petrobras, Paulo Roberto Costa, in cambio di  informazioni riservate riguardanti la compagnia petrolifera statale. Sulle accuse mosse nei confronti dei due ex manager Maersk, Andersen e Gandra, il giudice deve ancora decidere se avviare o ritirare il  procedimento penale.

Costa, arrestato nel 2014, è stato il primo di oltre 100 persone a patteggiare con il tribunale brasiliano, il dirigente ha fornito agli investigatori informazioni su diversi contratti Petrobras che ha supervisionato, anche con Maersk e altri fornitori internazionali offshore.

Le accuse si riferiscono al periodo 2006-2014, mentre come riporta la pagina LinkedIn di Andersen questi non lavora più in Maersk dal 2017. Il gruppo danese ha fatto sapere che sta collaborando con le autorità.

LEGGI TUTTO
Cosco Shipping inaugura la seconda nave da 20 mila TEU

 

TDT

Let Expo 2024

Assoporti 50anni

Confindustria Livorno

 

Confitarma auguri

MSC Spadoni

AdSP Livorno

Toremar

Laghezza

MSC