lorenziniterminal
grimaldi
Ports > ZES e ZLS, richiesta semplificazione procedure – Sostegno di Assoporti

ZES e ZLS, richiesta semplificazione procedure - Sostegno di Assoporti

Le Regioni e le AdSP del Sud al ministro Provenzano su ZSL e ZLS chiedono la riduzione dei permessi e delle autorizzazioni necessarie alle imprese. Rossi. presidente di Assoporti: "E' la strada giusta".

Roma – Regioni del sud e Autorità di Sistema Portuale del Sud alla firma di un pacchetto di proposte per la semplificazione delle procedure e della normativa riguardante le ZES (Zone Economiche Speciali) e le ZLS (Zone Logistiche Speciali). Le richieste prevedeno una significativa semplificazione, riguardante la riduzione dei permessi e delle autorizzazioni necessarie alle imprese che si insedieranno nelle aree ZES e ZLS - sono state stata pertanto inviate al ministro del Sud e della Coesione Territoriale, Giuseppe Provenzano.

A firmare il pacchetto, oltre alla Regione Molise che l’ha trasmessa formalmente al ministro, le Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Marche, Puglia, Sardegna e Sicilia e tutte le Autorità di Sistema Portuale presenti in queste aree.

Assoporti, Associazione dei porti Italiani, esprime il proprio sostegno alla proposta: “Assoporti sostiene totalmente la proposta inviata al ministro Provenzano e ritiene sia la strada giusta per rendere efficaci la ZES e la ZLS”, ha dichiarato il presidente di Assoporti, Daniele Rossi, “Riteniamo essenziale iniziare un percorso di semplificazione normativa per consentire lo sviluppo infrastrutturale necessario per la crescita della competitività logistica e portuale del Paese.”

Post correlati

Corsini si ricandida alla guida dei porti toscani: “Vedere realizzata la Piattaforma Europa”

A Livorno il presidente dell’Autorità di Sistema del Mar tirreno settentrionale, Stefano Corsini, sentito da Corriere marittimo, ha confermato la […]

Taranto, Authority portuale – Concorso per 19 assunzioni a tempo indeterminato

TARANTO – L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio (Taranto) ha indetto una SELEZIONE PUBBLICA PER L’ASSUNZIONE CON CONTRATTO A […]

Merlo (Federlogistica): Nel mirino dello spionaggio cinese, porti e traffici italiani

ROMA – Impadronirsi della gestione delle infrastrutture e della logistica mondiale, è questo il disegno della strategia geopolitica ed economica […]


Leggi articolo precedente:
Tellarini Giampieri
“Donne e shipping” dati, attività e compensi / Propeller Club di Ancona

A livello mondiale su 1 milione e 200 mila marittimi le donne sono solo il 2%, di queste il 94%...

Chiudi