Tragico incidente sul lavoro all’Interporto di Bologna, muore operaio di 22 anni

Interporto Bologna

BOLOGNA – Un altro dramma sul lavoro, Incidente mortale sul lavoro avvenuto stamani all’Interporto di Bologna, dove un operaio di 22 anni, Yaya Yafa, ha perso la vita schiacciato tra una paratia e un camion all’interno del magazzino dove stava lavorando. L’uomo, originario della Guinea Bissau e residente a Ferrara, lavorava da tre giorni – con contratto di un’agenzia interinale – per la ditta di trasporti Metra. 

Durante le operazioni di carico-scarico merci  il giovne è rimasto schiacciato fra la ribalta del magazzino e il camion che aveva parcheggiato a ridosso. Da una prima ricostruzione dei  fatti l’incidente sarebbe stato provocato dallo spostamento di una  piattaforma mobile.

La ricostruzione della dinamica dell’incidente è all’esame dell’autorità giudiziaria che ha aperto un’indagine, con gli accertamenti delegati all’Unità operativa prevenzione e sicurezza Ambienti di Lavoro dell’Ausl di Bologna.

Il direttore generale dell’Interporto di Bologna, Sergio Crespi, si è detto “addolorato e rattristato” per  il grave incidente.

LEGGI TUTTO
Livorno, sei condanne per la morte di un operaio in porto otto anni fa

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC