lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Sommariva sulla Pontremolese ricuce gli strappi di vicinato e si scusa con l’ex presidente Corsini

Spadoni

Sommariva sulla Pontremolese ricuce gli strappi di vicinato e si scusa con l'ex presidente Corsini

MARINA DI CARRARA - Rewind– Mario Sommariva presidente dei porti di Spezia e Marina di Carrara riavvolge il nastro della polemica sul tema della Pontremolese. Questione era stata sollevata nei mesi scorsi, con una “battuta sferzante” lanciata all’indirizzo di Stefano Corsini l’ex presidente del vicino porto di Livorno, polemica poi alimentata dal vento dei media nazionali.

Il presidente del porto di Spezia, nel corso di una più ampia intervista con Corriere marittimo sul tema del PNRR e sulla situazione dei porti del sistema, prende l’occasione per ricucire i rapporti di vicinato e porgere le proprie scuse ai livornesi e all’ex presidente del porto, Sebbene rimanendo fermo nell’idea che la Pontremolese sia un asse ferroviario strategico e necessario.

VAI ALLA  VIDEO INTERVISTA

“La Pontremolese è tornata di moda, colgo l’occasione dell’intervista con la vostra testata per fare le mie scuse ai livornesi e all’ex presidente Corsini che qualche tempo fa ho trattato in maniera sgarbata con una battuta sferzante” - queste le parole di Sommariva - “La cosa mi è dispiaciuta, ho reagito di impulso cosa che non faccio frequentemente. Credo che sia sbagliato che da parte dei territori, in particolare da Livorno, si contrapponga il destino della Pontremolese che è una linea ferroviaria che può essere essenziale per collegare questa area geografica all’asse Tirreno-Brennero e quindi all’Austria e alla Germania, perchè la ritengo una visione non convincente".

E ancora continua: "Credo che faccia bene avere più linee, vista la condizione delle autostrada, avere più alternative ferroviarie credo sia un’idea giusta.Parliamo di tre linee ferroviarie nell’arco di circa 200 chilometri, c’è sempre una scarsità di infrastrutture ferroviarie. Queste polemiche sono servite a mettere il dibattito sulla Pontremolese al centro dell’attenzione. C’e un commissario, probabilmente la progettazione della galleria di valico partirà, Ci stiamo ingegnando a verificare come, attraverso diversi sistemi di trazione, possa essere meglio utilizzato il tracciato attuale anche se con qualche intervento, per consentire le attese dei convogli nei punti in cui I treni si devono incrociare.
La Pontremolese è un tema strategico e importante per questo territorio e per la parte nord della Toscana, non credo abbia alcun senso contrapporre infrastrutture così importanti e tanto meno fare questioni di campanile.

Conclude  pertanto il presidente con un saluto amichevole: "Colgo l’occasione e saluto Corsini, persona che ho conosciuto con grande simpatia"

Lucia Nappi

 

Post correlati

Civitavecchia chiude il 2021 con un sano ottimismo – Musolino: “Cautela, il 2022 sarà un anno difficile”

Civitavecchia, – Il 2021 si è chiuso con dati di traffico complessivamente positivi per il Network, che da un lato […]

Uniport: “Piano Marshall dei Porti e le modalità di attuazione”, Webinar

Gli investimenti portuali previsti nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e le modalità di attuazione – Webinar in modalità […]

Traffico di armi, si indaga in Senegal – Spezia, Sommariva: “Logistica, normative contro le infiltrazioni”

LA SPEZIA – La vicenda della nave Eolika dimostra il rischio che comportano i carichi “sensibilissimi” quali i traffici di […]


Leggi articolo precedente:
Emanuele Grimaldi
Emanuele Grimaldi designato presidente board International Chamber of Shipping

Il Board dell’ICS-International Chamber of Shipping,, ha nominato Emanuele Grimaldi, Presidente designato dell’organizzazione che verrà formalmente eletto dall’Assemblea generale del...

Chiudi