Salvini: “Entro fine anno la riforma dei porti, al lavoro con il vice ministro Rixi”

Matteo Salvini

TRIESTE – “La riforma dei porti sarà pronta entro la fine dell’anno” è la dichiarazione del ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Matteo Salvini, intervenuto da remoto durante l’Adriatic Sea Summit in svolgimento oggi a Trieste.

“L’obiettivo” –  ha spiegato Salvini – “d‘accordo con Edoardo Rixi con cui sto lavorando e insieme con diversi altri operatori, è entro la fine dell’anno, o prima, è dare certezza” – Quali saranno le caratteristiche  messe in campo –  “Autonomia per rispettare la vocazione di ogni Autorità; limitare il canone al minimo; concessioni perché non può essere un algoritmo o un’authority a decidere le concessioni per le singole Autorità portuali” in riferimento alla tanto contrastata delega di ART.  In generale Salvini vorrebbe alleggerire il carico burocratico; “non ci possono essere fondi pubblici bloccati nelle casse dell’Authority portuali per l’esistenza di diversi vincoli, quali quelli ambientali, storico paesaggistici”.E interventi normativi di sburocratizzazione.

Salvini ha inoltre annuncianto la sua presenza a metà giugno al G7 dei Trasporti.

LEGGI TUTTO
Livorno: Darsena Europa, vada avanti il nuovo progetto

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC