Porto Livorno 2000, il Gruppo Onorato sale sul ponte di comando – Firmato il contratto

porto Livorno 2000 firmato contratto Onorato MSC

LIVORNO – Per la Porto di Livorno 2000, la società che nel porto di Livorno gestisce il traffico crocieristico, dei traghetti e i servizi di accoglienza ai passeggeri, per un totale di 3 milioni di persone, è arrivata stamani, finalmente, la firma del contratto per la cessione del pacchetto di maggioranza. L’Autorità di Sistema Portuale e la Camera di Commercio  che detenevano la maggioranza azionaria (rispettivamente il 72% e il 38%)  cedono il pacchetto di maggioranza pari al 66%, alla newco costituita da Sinergest (Gruppo Onorato), LTM, Moby, e Marinvest (MSC), ovvero le quattro società del raggruppamento temporaneo di impresa che ad aprile del 2017 è risultato il migliore offerente nell’ambito della gara indetta dall’allora Autorità Portuale di Livorno (diventata poi AdSP del Mar Tirerno Settentrionale). Pertanto da oggi l’Authority e la CCIAA rimangono come soci di minoranza, ciascuna con il 17% delle quote.

Un iter che sembrava non arrivare mai a conclusione in quanto l’aggiudicazione del procedimento di gara, dal  maggio 2017, era rimasto bloccato 15 mesi fino al 16 luglio 2018, data che vedeva la confermata dell’aggiudicazione. Dal quel momento, per una serie di stop di natura burocratica e, non solo, si è giunti ad oggi.  La firma del contratto, pertanto,  rende ufficiale la vendita all’ATI guidata da Sinergest per un  importo pari a 10,7 milioni di euro e con un piano di investimenti per la realizzazione di infrastrutture per un totale di 91 milioni di euro.

L’accordo, rogato dal notaio Stefano Puccini, è stato sottoscritto dal commissario dell’Autorità di Sistema, Pietro Verna, dal presidente della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno, Riccardo Breda e da Matteo Savelli, in qualità di procuratore speciale di Livorno Terminals Srl.
La prossima settimana gli uffici competenti dell’AdSP e la Livorno Terminals Srl avvieranno il confronto per declinare le modalità di attuazione del Piano di Investimenti presentato in sede di procedura di gara, tenendo conto che il Raggruppamento ha formulato la propria offerta presupponendo una durata concessoria di 30 anni.

LEGGI TUTTO
Porti Adriatico centrale, Giampieri: "Una strategia comune per favorire la crescita"

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC