lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Porto di Genova, 60 mln di nuovi investimenti su Calata Concenter e riparazioni navali

Porto di Genova, 60 mln di nuovi investimenti su Calata Concenter e riparazioni navali

GENOVA - Nuovi investimenti pari 79,6 milioni di euro inseriti nel Piano Straordinario delle spese del porto di Genova. L'Autorità di Sistema Portuale, in una nota, fa sapere che il Comitato di Gestione ha dato il via libera alle note di variazione al Bilancio di Previsione 2022 che, sia in entrata che in spesa, sono essenzialmente riconducibili all’aggiornamento del piano degli investimenti Straordinario ed Ordinario. Sono state in particolare previste maggiori spese per 79,6 milioni di euro afferenti alla revisione delle spese in conto capitale”.

Questi gli importanti interventi inseriti nel Piano Straordinario:

- 30 milioni  nel progettoCalata Concenter”, che prevede il tombamento della Calata nel Bacino di Sampierdarena;

- 30 milioni nel progetto inerente ad interventi infrastrutturali sulle aree delle riparazioni navali, che riguarda le dotazioni infrastrutturali dell’area delle riparazioni navali

- completamente a carico di ASPI, il progetto del Tunnel Subportuale, che rientra tra gli interventi di cui all’Accordo sottoscritto tra ASPI, AdSP, Regione Liguria e Comune di Genova (14 ottobre 2021)  per un valore complessivo pari a 698 milioni euro.

Approvati, inoltre, i provvedimenti relativi al rilascio, rinnovo, voltura e sospensione autorizzazioni e concessioni ex art. 24, ex art. 45 bis. e 55 cod. nav., nonché iscrizioni nel registro ex art. 68 del Regolamento Codice della Navigazione per le attività industriali, artigianali. Tra questi è stato dato parere favorevole al rilascio a favore della N & D Cooperativa Sociale della concessione relativa al compendio turistico ricreativo di Zinola, a seguito della rinuncia alla concessione comunicata dal precedente assegnatario.

Nell'aggiornamento del Programma Straordinario - di cui alla Legge 130/2018 (c.d. “Decreto Genova”) pertanto ad oggi si prevedono investimenti per 3 miliardi di euro (con un incremento di € 735.932.957). L’esigenza di revisione del Programma emerge dall’attività di monitoraggio svolta dalla Struttura “Staff Programma Straordinario” dell’Autorità di Sistema Portuale, dedicata a seguire gli interventi del Programma.

Post correlati

Venezia, Terminal Fusina via libera del MITE per la Darsena Sud – Raddoppio delle banchine

Venezia, – Dopo il via libera del Ministero della Transizione Ecologica (MITE) all’utilizzo in sicurezza della darsena sud del terminal […]

Livorno, Cilp autorizzata a occupare le aree alla radice della Sponda Est della Darsena Toscana

LIVORNO – Nuovo importante passo dell’Autorità di Sistema Portuale verso il progetto di ridefinizione delle aree del porto di Livorno […]

Approvazione del Programma Italia-Francia Marittimo 2021-2027, plauso della Regione Toscana

FIRENZE – La Commissione europea ha ufficialmente approvato il Programma Interreg VI A Italia-Francia Marittimo 2021-2027. Si tratta del primo […]


Leggi articolo precedente:
PSA Genova
Porti e logistica, Assiterminal indica i nodi da sciogliere al governo che verrá

ROMA - Assiterminal, Associazione Italiana Terminalisti Portuali, in una nota sollecita il nuovo e prossimo governo sull’esigenza di portare a...

Chiudi