lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Porti in sciopero il 15 dicembre – Lavoro portuale e “Corretivo porti”

Porti in sciopero il 15 dicembre - Lavoro portuale e "Corretivo porti"

ROMA . Sciopero di 24 ore, venerdì 15 dicembre, nei porti italiani”. La protesta è proclamata unitariamente da Filt, Fit e Uiltrasporti, per “il cortocircuito legislativo che intacca i provvedimenti per rilanciare il lavoro portuale, contenuti nel cosiddetto 'correttivo porti', che introduce nuove modifiche al decreto legislativo 169/2016 di riforma dei porti”.
“Il governo – chiedono le tre organizzazioni sindacali – deve risolvere l’ingorgo legislativo e riprendere il buon lavoro sul testo correttivo svolto dalle commissioni di Camera e Senato”.

Post correlati

Assiterminal promuove la nascita di una governace del Mare

Assiterminal, Associazione Italiana Terminalisti Portuali, promuove l’appello già lanciato al governo dai rappresentanti delle associazioni del cluster marittimo:  The International […]

Merlo (Federlogistica) Porti: Presidenti-commissari, chiave di lettura anche futura

ROMA –  “Le nomine e l’attribuzione ai presidenti, già nominati e a quelli che lo saranno, di un ruolo specifico […]

Terminal San Giorgio, Genova- Sindacati sul piede di guerra, continua lo stato di agitazione

Genova, “La maggior parte dei lavoratori non è stato messa in condizione di svolgere le proprie mansioni con la serenità […]


Leggi articolo precedente:
Toremar ospita a bordo della “Liburna” Il porto dei piccoli/ Soliarietà 

UN MARE DI SOLIDARIETA’ E CONDIVISIONELivorno, – Essere al fianco dei bambini in difficoltà, ovunque si trovino. Toremar ha ospitato a...

Chiudi