lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Porti in sciopero il 15 dicembre – Lavoro portuale e “Corretivo porti”

Porti in sciopero il 15 dicembre - Lavoro portuale e "Corretivo porti"

ROMA . Sciopero di 24 ore, venerdì 15 dicembre, nei porti italiani”. La protesta è proclamata unitariamente da Filt, Fit e Uiltrasporti, per “il cortocircuito legislativo che intacca i provvedimenti per rilanciare il lavoro portuale, contenuti nel cosiddetto 'correttivo porti', che introduce nuove modifiche al decreto legislativo 169/2016 di riforma dei porti”.
“Il governo – chiedono le tre organizzazioni sindacali – deve risolvere l’ingorgo legislativo e riprendere il buon lavoro sul testo correttivo svolto dalle commissioni di Camera e Senato”.

Post correlati

De Micheli alle Autorità portuali, promuvere un piano per il rilancio del settore

ROMA – Le Autorità Portuali siano artefici e promotrici di un piano di rilancio del settore, questa la richiesta del […]

Asamar, Confindustria e Spedimar per “Livorno si mobilita”

“Gli operatori portuali e della logistica, attraverso le Associazioni di categoria Asamar – Associazione Agenti Marittimi Raccomandatari, Confindustria sezione Terminal […]

Merlo: Porti e logistica, situazione pericolosa – Proposte del settore, inascoltate

MILANO – Il Governo chiude oltre il 50% delle attività del Paese, fino al 3 aprile, e a sorreggere il […]


Leggi articolo precedente:
Toremar ospita a bordo della “Liburna” Il porto dei piccoli/ Soliarietà 

UN MARE DI SOLIDARIETA’ E CONDIVISIONELivorno, – Essere al fianco dei bambini in difficoltà, ovunque si trovino. Toremar ha ospitato a...

Chiudi