Porti di Venezia e Chioggia, rinnovo della certificazione per la corretta gestione ambientale

de Lillo Di Blasio

Venezia – L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Settentrionale ha ricevuto dal RINA il rinnovo della Certificazione del sistema di gestione ambientale ai sensi della norma ISO 14001:2015.
Il Certificato è stato consegnato ufficialmente al presidente dell’ente portuale, Fulvio Lino Di Blasio, dal Head of North-East Italy Certification Business Development di RINA, Antonio Gianni de Lillo.

Il rinnovo della certificazione è l’esito degli audit effettuati lo scorso dicembre dal team RINA, multinazionale di certificazione attiva in oltre 70 Paesi, che hanno riscontrato il costante e puntuale presidio degli aspetti ambientali nei processi dell’Ente. In particolare, le attività di audit hanno registrato un elevato commitment da parte dell’Autorità di Sistema, sostenuto da precisi obiettivi a sostegno del miglioramento degli standard, nell’ambito della sostenibilità. La corretta gestione degli aspetti ambientali è stata rilevata in diversi ambiti: rumore, rifiuti, emissioni in atmosfera, consumi energetici, etc. Sono stati inoltre apprezzate l’applicazione dei criteri di sostenibilità, in fase di istruttoria, nell’ambito del rilascio delle concessioni in ambito portuale, nonché le iniziative legate alla comunicazione della sostenibilità.

Il presidente dell’Authority, Di Blasio, ha dichiarato: «Conseguire il rinnovo di questa certificazione rappresenta per noi un momento fondamentale e il risultato di un impegno volto al perseguimento dei principi di responsabilità ambientale e miglioramento continuo che l’Ente ha fatto propri, da ormai più di 10 anni, ottenendo la prima certificazione nel 2012. Tali principi, entrati ormai nella visione strategica dell’Ente, si riflettono perfettamente nell’ultimo POT, che si pone, tra gli obiettivi, quello di aumentare sempre più la compatibilità fra lo sviluppo del porto e la salvaguardia dell’ambiente, riducendo gli impatti ambientali e tutelando la biodiversità e il paesaggio, in cui il sistema portuale risulta inserito. L’attività di audit dello scorso dicembre ha verificato l’applicazione dei criteri di sostenibilità ambientale nell’ambito di tutte le funzioni dell’Ente, pertanto, tengo molto a ringraziare tutte le Strutture dell’AdSP MAS. In particolare, ringrazio le Aree impegnate nello sviluppo del Sistema di Gestione, l’Area Ambiente e l’Area Qualità, anticorruzione trasparenza, che hanno fornito il pieno supporto a RINA in tutte le fasi di svolgimento degli audit».

LEGGI TUTTO
La Bei finanzia il piano di espansione del porto di Genova - Diga, attivato prestito di 300 milioni

Jacopo Ferrando, Italy Certification Operations senior director di RINA, ha commentato: «Siamo felici di aver rinnovato all’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale la certificazione di conformità alla norma UNI EN ISO 14001:2015, che dimostra una matura consapevolezza dello sviluppo sostenibile e garantisce il rispetto di una serie di requisiti di gestione dell’ambiente. Questo importante risultato conferma i costanti sforzi dell’Autorità nel ridurre l’impatto ambientale durante le attività, traguardo che siamo certi rappresenti un punto di partenza per un costante miglioramento in ottica sostenibilità. Desidero rivolgere un particolare ringraziamento all’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, quindi al Presidente Fulvio Lino Di Blasio, per la proficua collaborazione».

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC