Livorno, si aprono le porte di Palazzo Rosciano – La storia e le visite guidate domenica 19 dicembre

Palazzo Rosciano

LIVORNO – Palazzo Rosciano, oggi sede dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale, dei porti di Livorno, Piombino, Portoferraio, Rio Marina, Cavo e Capraia Isola potrà essere visitato domenica 19 dicembre a partire da ore 16,00.

Il Palazzo venne fatto costruire nel 1672 da una ricco commerciante della borghesia mercantile, tale Giuseppe di Pietro Rosciano (o Rossano) di origine ligure che nel porto di Livorno aveva stabilito le proprie attività commerciali.  Collocato nel quartiere della Venezia Nuova, fu edificato con il grande magazzino al piano terra ela residenza della famiglia e della servitù ai piani superiori. Dalla grande sala, oggi sala Giuliano Gallanti, collocata al primo piano si può accedere al belvedere, dal quale erano visibili il magazzino sottostante e il porto,e da qui era possibile tenere sotto controllo le operazioni di carico e scarico delle merci. Palazzo Rosciano fu fortemente danneggiato in seguito ad un terremoto che colpì Livorno e fu ricostruito nel 1747.

La visita all’edificio si colloca nell’ambito delle attività promosse dal progetto Porto Aperto, e si svolge in collaborazione con la società Itinera e l’Associazione Guide Labroniche nel  programma “L’anima dei Palazzi”, che prevede la visita anche ad altri palazzi storici di Livorno, come per esempio Palazzo Huigens e Villa Maria.

Il progetto promosso dall’AdSP consentirà ai cittadini di visitare per un giorno gli uffici della Port Authority, a cominciare dalla suggestiva Sala Giuliano Gallanti, intitolata all’ex presidente dell’Autorità Portuale di Livorno.

Per Info e prenotazioni contattare la cooperativa Itinera il sabato e la domenica dalle 9.30 alle 12.30 al seguente numero di telefono: 0586/894563 o al cellulare: 3487382094

LEGGI TUTTO
Comparto Chimico e Petrolifero Toscano, presentato il Bilancio di Sostenibilità

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC