Livorno, lieve incidente nella stiva di una nave – Tempi di soccorso record, ridotti del 95%

Lieve incidente occorso ad un lavoratore nel porto di Livorno, caduto nella stiva di una nave e recuperato in tempi record. 10 minuti. L'uomo ha riportato lievi
Porto Livorno

LIVORNO – Si è risolto velocemente e con infortunio di lieve entità l’incidente occorso nel porto di Livorno ad un lavoratore portuale della società Uniport. L’uomo stava lavorando nella stiva di una nave breakbulk, ormeggiata presso il terminal in concessione a MarTerNeri (Gruppo F2i Holding Portuale) quando è caduto da una delle balle di carta facendo un volo di un metro.

Il lavoratore è stato prontamente recuperato grazie alla nuova cella portapersone, la strumentazione che l’Autorità di Sistema Portuale ha messo a disposizione del terminalista. I soccorritori sono infatti saliti a bordo della cella portapersone, che è stata agganciata alla gru e fatta calare  nella stiva, dove hanno trasferito e stabilizzato il lavoratore sulla barella e da qui lo hanno riportato in banchina dove un’ambulanza lo attendeva per il trasferimento in ospedale. Al lavoratore sono state riscontrate lievi lesioni e l’operazione di soccorso è durata 10 minuti, fa sapere l’ente portuale in una nota – “A differenza di quanto accadeva in passato – quando ci potevano volere anche quattro ore per entrare in stiva con le imbracature e prestare il primo intervento di soccorso”.

LEGGI TUTTO
Gemellaggio tra amministrazioni doganali, delegazione egiziana in visita nel porto di Livorno

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC