La Livorno Cold Chain torna al Fruit Logistica di Berlino per lanciare i nuovi progetti

BERLINO – La Livorno Cold Chain, la filiera logistica del freddo del porto di Livorno specializzata nei prodotti agroalimentari, sarà al centro della Fruit Logistica di Berlino, Fiera Internazionale dell’ortofrutta che ritorna quest’anno, dal 8 al 10 febbraio, al complesso espositivo Messe Berlin.

Presso l’area espositiva Hall 25 – stand A01 le aziende partner della Livorno Cold Chain: Terminal Darsena Toscana Srl, Livorno Reefer Srl, Interporto Toscano A. Vespucci SpA, in collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale – esporranno servizi specialistici e progetti nuovi e consolidati.

Nel pomeriggio del’9 febbraio, presso lo stand della Cold Chain livornese una speciale tavola rotonda illustrerà agli ospiti, gli operatori internazionali della Fiera, i fattori strategici che rendono lo scalo toscano il primo in italia nella logistica del settore agro-alimentare del freddo e del congelato.

L’incontro affronterà i temi di tecnologia e digitalizzazione, progetti di sviluppo nuovi e consolidati. Vedrà inoltre il lancio dei nuovi magazzini per il “Congelato“. Hub logistico strategico atto a favorire lo sviluppo di un mercato fortemente in espansione e di  una filiera logistica specializzata, unica per il centro – nord Italia ma anche al servizio dei mercati europei.

Tavola rotonda,  9 febbraio  – Hall 25 stand A01.
Programma

14,30 Presentazione Iniziativa

Intervento istituzionale: Claudio Capuano, Dirigente Formazione e Promozione, Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirrreno Settentrionale

BREVE VIDEO, Presentazione e numeri della Livorno Cold Chain

TAVOLA ROTONDA

Intervengono:

Giuseppe Caleo, Direttore commerciale, Terminal Darsena Toscana Srl

Antonio Rognoni, Direttore generale,  Gruppo Compagnia Portuale Livorno Srl (CPL)

Raffaello Cioni, Amministratore delegato, Interporto Toscano Amerigo Vespucci SpA

LEGGI TUTTO
Cagliari, Porto Canale - No alla proroga della cassa integrazione per i lavoratori CICT

Paolo Scarpellini, Capo Area Transizione digitale, Tecnologie informatiche e Porto digitale, Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirrreno Settentrionale

Modera la Tavola rotonda: Lucia Nappi, giornalista, Direttore Corriere marittimo

 

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC