Imbarcato mega alternatore a Genova, Terminal San Giorgio

Alternatore Anasaldo

Operazioni di assemblaggio ed imbarco record nel porto di Genova Terminal San Giorgio.

GENOVA –  Un macchinario dalle dimensioni record, 372 tonnellate, è stato prima assemblato e poi imbarcato dal porto di Genova Terminal San Giorgio. Un imbarco unico per le dimensioni del mega alternatore per la produzione di energia elettrica, costruito da Ansaldo Energia a Genova e, diretto in Cina ad uno dei principali produttori di energia cinesi. L’alternatore è stato imbarcato sulla nave Zea Shanghai della compagnia di navigazione tedesca Zeamarine.

Maurizio Anselmo, amministratore delegato di Terminal San Giorgio, ha dichiarato: «A rendere unico l’imbarco, oltre al peso, è stata la delicata fase di preparazione dell’alternatore durata alcuni giorni e realizzata presso le aree del Terminal San Giorgio dove – con un eccellente lavoro d’equipe con i tecnici Ansaldo – è stato completato l’assemblaggio del macchinario che, per via delle dimensioni finali, non sarebbe stato altrimenti trasportabile via strada fino alla banchina d’imbarco. Una movimentazione da 372 tons sono un vero e proprio record anche per l’intero Porto di Genova dove, a memoria, non si ricorda sia mai stato effettuato un imbarco di questa portata, e ciò ci rende particolarmente fieri».

LEGGI TUTTO
Digitalizzazione dei Porti di Roma - Accordo Authority e DigITAlog

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC