Il porto di Piombino archivia il primo trimestre 2022 nel segno positivo, bene il ro-ro +12,4%

Porto Piombino

PIOMBINO – Un primo trimestre 2022 con il segno positivo per il porto di Piombino che archivia i mesi gennaio-marzo con un + davanti a tutti i dati dei traffici. Le merci movimentate crescono del +7,9% pari a 726.000 tonnellate, grazie sia alla crescita del traffico rotabile (+12,4% in tonnellate e +6,6% in mezzi) che del traffico in rinfusa (+4,2%). Lo fa sapere l’Autorità di Sistema Portualedel Mar Tirreno Settentrionale

Evidenziando per lo scalo risultati positivi anche per il traffico passeggeri dei traghetti, che ha fatto segnare un +44,6% sul primo trimestre del 2021, mentre per le crociere è prevista una ripartenza a partire dal mese di maggio con nove scali programmati. In crescita, in questa prima parte dell’anno, anche il movimento navi che ha chiuso il trimestre con un + 20,8%.

Elba

Anche i porti elbani, compresi nel sistema dei porti dell’Alto Tirreno, hanno chiuso il primo trimestre in positivo. In crescita la movimentazione complessiva, grazie alle buone prestazioni del traffico rotabile, che è a sua volta cresciuto del 12,7% sullo stesso periodo del 2021, a oltre 336 tonnellate di merce.

Il traffico passeggeri dei traghetti ha fatto del pari registrare un incremento sostanzioso, del 44%. In aumento anche il movimento navi con un +16,8% su gennaio-marzo 2021, mentre le crociere hanno già cominciato a risalire la china con quasi 80 scali programmati nel corso dell’anno.

LEGGI TUTTO
Genova, sciopero autotrasporto: Grave danno all'economia, il ministro non ha convocato le parti

TDT

Let Expo 2024

Assoporti 50anni

Confindustria Livorno

 

Confitarma auguri

MSC Spadoni

AdSP Livorno

Toremar

Laghezza

MSC