Il porto di Amburgo e Air Products progettano il futuro a idrogeno

Amburgo Eurogate

L’Autorità portuale di Amburgo (HPA) ha siglato un Memorandum of Understanding – (MoU) con il produttore di idrogeno Air Products (APD) per lo sviluppo di una completa catena del valore  dell’idrogeno radicata nel porto tedesco.

Un accordo con cui le parti mirano ad accelerare la produzione, lo stoccaggio, la distribuzione, l’utilizzo finale e il consumo di idrogeno nel nord della Germania.

Non in ultimo l’identificazione di strategie per stimolare la domanda di idrogeno con effetti  di decarbonizzazione dell’industria marittima stessa e della logistica portuale.

“L’interesse di Air Products sottolinea il potenziale del porto di Amburgo per quanto riguarda lo sviluppo di un’infrastruttura per l’idrogeno”, ha commentato Michael Westhagemann, senatore di Amburgo per l’economia e l’innovazione, come strategia verso  la decarbonizzazione totale dello scalo.

Jens Meier, Ceo dell’Autoritá portuale  ha affermato che la societá è impegnata nello studio e sviluppo di tecnologie innovative che  supporteranno il processo di di decarbonizzazione e il piano Clean Air della città di Amburgo. “Questo MoU è un ulteriore passo avanti verso l’adozione di azioni concrete qui”, ha detto.

APD é presente in 20 Paesi con oltre 250 progetti, APD fornisce idrogeno al porto di Amburgo e in Germania da oltre 40 anni.

LEGGI TUTTO
Civitavecchia, banchina 25: Sequestro preventivo del terminal temporaneo Rct

TDT

Let Expo 2024

Assoporti 50anni

Confindustria Livorno

 

Confitarma auguri

MSC Spadoni

AdSP Livorno

Toremar

 

Blue Forum

MSC