Gioia Tauro, manovra di sorpasso tra due super portacontainer nel canale portuale

Gioia Tauro

GIOIA TAURO – Il porto di Gioia Tauro ha messo a segno un altro primato, avvenuto nei giorni scorsi e che ha visto compiere, in sicurezza, la delicata manovra di sorpasso tra due  mega portacontainer della capacità di 24 mila teus lungo il canale portuale. La delicata operazione è stata supportata dalla professionalità dei servizi tecnico nautici, di quattro rimorchiatori e dei servizi di pilotaggio, coordinata e preparata dalla Capitaneria di porto.

Protagoniste della manovra di sorpasso le portacontainer MSC Amelia e MSC Isabella, larghe 61,5 metri, lunghe 400 metri pe una capacità di 24 mila teus.

Gioia Tauro

Un traguardo raggiunto attraverso un quotidiano gioco di squadra” – spiega l’Autorità di Sistema portuale dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio in una nota – tra l’Autorità di Sistema stessa ” la Capitaneria di Porto di Gioia Tauro e i Servizi tecnico-nautici, che garantiscono, 24 ore su 24, la sicurezza della navigazione lungo il canale portuale”.
Tra gli elementi che contribuiscono a segnare i successi di Gioia Tauro la sua alta infrastrutturazione, che rappresenta un elemento strategico nella distribuzione globale delle tratte internazionali delle merci. Lo scalo calabrese è, infatti, uno dei principali punti di riferimento del transhipment mondiale grazie, anche, alla sua posizione baricentrica nel bacino del Mediterraneo, alla profondità dei suoi fondali (18 metri), per i quali sono attualmente in corso i lavori di livellamento, mirati a mantenere costante profondità e sicurezza del canale portuale, che ha una larghezza di ben 250 metri.

LEGGI TUTTO
Porto di Livorno, completata la perforazione del microtunnel 234 metri scavati in 32 giorni

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC