Gioia Tauro, aggiudicati i lavori di completamento della banchina di ponente

Gioa Tauro

Gioia Tauro – Aggiudicati i lavori di completamento nel porto di Gioia Tauro della banchina di ponente, lato nord, l’Autorità portuale ha fatto sapere che si è conclusa la procedura concorsuale, che ha visto l’aggiudicazione della gara alla ditta RTI Fincosit Srl – Nautilus Srl.
L’opera è inserita nel Patto per lo Sviluppo della Regione Calabria, per un valore complessivo di 16,5 milioni di euro, questa rappresenta l’ultima infrastrutturazione grazie alla quale lo scalo calabrese renderà totalmente disponibile la banchina lungo l’intero canale portuale, che in questo ultimo tratto ha una profondità di fondali pari a 17 metri.
Attraverso questo progetto si pongono, quindi, le basi concrete per un futuro sviluppo del porto. Oltre all’attuale capacità di ricevere e lavorare, contemporaneamente, le navi di ultima generazione, tra le più grandi presenti nel mercato mondiale di settore, Gioia Tauro sarà così predisposto per avviare nuove e diversificate attività portuali.

In un’ottica di sviluppo delle politiche di sostenibilità, nei giorni scorsi, l’Autorità portuale ha, altresì, aggiudicato alla ditta Consorzio Stabile F2B i lavori di manutenzione dell’impianto di illuminazione e torri faro del porto di Corigliano Calabro.
L’obiettivo è quello di adeguare lo scalo alle nuove esigenze commerciali, riducendo, nel contempo, i consumi di energia elettrica.
Gli interventi interesseranno tutta l’area portuale, con particolare attenzione agli impianti posti lungo la banchina pescherecci e nei piazzali operativi, attraverso la sostituzione degli apparecchi con nuove tipologie di illuminazione, basate su tecnologia led.

LEGGI TUTTO
“Blue Day”, Stati generali della pesca e dell’acquacoltura

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC