lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Cybercrime e E-commerce: Dinamiche e strumenti di contrasto/Convegno Propeller Club Livorno

Cybercrime e E-commerce: Dinamiche e strumenti di contrasto/Convegno Propeller Club Livorno

Esperti europei ed operatori del settore tracceranno dinamiche, fenomeni e strumenti per contrastare la Cyber criminalità - Il 22 gennaio ore 15,00 in Fortezza Vecchia.
 
LIVORNO - Criminalità informatica, contraffazione e tutela della proprietà intellettuale saranno al centro di un convegno organizzato dall’International Propeller Club Port of Leghorn, insieme con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Sul tema “Cybercrime ed E-commerce: chi resta impigliato nella rete”.
A stimolare il confronto nella comunità portuale, aeroportuale e logistica sul tema saranno relatori provenienti dal centro ricerche Transcrime dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dall’Europol, dall’Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale (EUIPO), Toscana Aeroporti Spa, Confcommercio, nonché professionisti ed agenzie di Security di elevato profilo (Intel e Studio Legale SIB).
Moderano Veronica Ulivieri (Il Fatto Quotidiano.It) e Luigi I. Garruto (responsabile Area Verifiche e Controlli Agenzia delle Dogane Livorno).
La conoscenza dei rischi derivanti dal cybercrime e degli elementi caratterizzanti il mercato internazionale
della contraffazione – spiega la presidente Propeller Maria Gloria Giani Pollastrini – oltre ad essere elemento di confronto e crescita, è uno strumento utile per il lavoro quotidiano di chi si trova ad essere l’interfaccia tra i Paesi produttori e il mercato unico europeo. La tutela delle nostre eccellenze passa anche dal lavoro sinergico tra istituzioni, operatori e consapevolezza negli acquisti da parte degli utenti finali”.
Il convegno, aperto al pubblico, si terrà lunedì 22 gennaio alle ore 15 nella sala Ferretti della Fortezza Vecchia di Livorno.
Per i doganalisti la partecipazione ai lavori consentirà il riconoscimento di n. 4 crediti formativi.

Post correlati

De Micheli alle Autorità portuali, promuvere un piano per il rilancio del settore

ROMA – Le Autorità Portuali siano artefici e promotrici di un piano di rilancio del settore, questa la richiesta del […]

Asamar, Confindustria e Spedimar per “Livorno si mobilita”

“Gli operatori portuali e della logistica, attraverso le Associazioni di categoria Asamar – Associazione Agenti Marittimi Raccomandatari, Confindustria sezione Terminal […]

Merlo: Porti e logistica, situazione pericolosa – Proposte del settore, inascoltate

MILANO – Il Governo chiude oltre il 50% delle attività del Paese, fino al 3 aprile, e a sorreggere il […]


Leggi articolo precedente:
CILP Civitavecchia firma contratto di 5 anni con Grimaldi

CIVITAVECCHIA- Massima soddisfazione a Civitavecchia, la Compagnia Impresa Lavoratori Portuali (CILP), ha firmato un contratto di 5 anni con il terminalista...

Chiudi