lorenziniterminal
grimaldi
Environment - Sustainability > “Blue days – Progettare la transizione ecologica a partire dal mare” a Livorno il 27 aprile

“Blue days - Progettare la transizione ecologica a partire dal mare” a Livorno il 27 aprile

Blue Energies per il futuro della città - Il mare punto di partenza per progettare la transizione ecologica è il tema centrale della giornata di studio e dialogo in programma a Livorno, presso il Cisternino di città, il 27 aprile (ore 10-18).

LIVORNO - “Blue days. Progettare la transizione ecologica a partire dal mare” è il titolo della giornata di studio e dialogo il 27 aprile prossimo a Livorno, promossa dall’Associazione TES (Transizione Ecologica Solidale) e dal team del progetto InterregMED "BLUE DEAL", coordinato dall’Università di Siena, INDACO2, con la collaborazione dell’Università degli Studi di Firenze. 

L'evento  con il patrocinio di: Comune di Livorno, Ordine degli architetti di Livorno e Società Scientifica Italiana di Architettura del Paesaggio IASLA - Si svolge dalle ore 10,00 alle 18,00  a Livorno presso il Cisternino di Città,

Le Blue Energies per il futuro della città è il tema che mette a fuoco le Energie marine lo sviluppo di sinergie tra PMI, autorità pubbliche, enti di ricerca e società civile sul tema   e stabilire nuove alleanze nazionali e regionali per la città mediterranea nell’era della transizione ecologica. Il Mare nell’era della transizione ecologica richiede a gran voce nuova attenzione nel progetto urbano non soltanto come risorsa fondamentale per l’economia, la comunicazione e la logistica, ma a 360°: sul piano sociale e umanitario, sul piano paesaggistico, sul piano turistico e sul piano energetico rispetto al quale rivela enormi potenzialità.

La giornata è strutturata su due panel tematici, la mattina e il pomeriggio, che vedranno la condivisione di nuovi approcci, strategie, progetti per la città portuale Mediterranea del futuro creati con il coinvolgimento di diversi attori e voci autorevoli del panorama nazionale provenienti dai vari ambiti e dalle molteplici discipline complementari, per creare una alleanza per lo sviluppo sostenibile delle e grazie alle energie marine.

Tra gli interventi in programma quello del ministro del Lavoro Andrea Orlando, del presidente della regione Toscana Eugenio Giani, del sindaco di Livorno Luca Salvetti, dei presidenti delle Autorità di sistema Portuali: Luciano Guerrieri (Porti Alto Tirreno) - Mario Sommariva (Porti Mar Ligure Orientale). Per il Comune di Livorno le assessore: al Porto Barbara Bonciani, all’Urbanistica Silvia Vivianiall'Ambiente e enrgie rinnovabili Giovanna Cepparello e inoltre esponenti del mondo accademico e della ricerca 

La partecipazione all'evento per gli architetti conferirà crediti per l'aggiornamento professionale

PROGRAMMA
Benvenuto e apertura del convegno
10:00 | Silvia Viviani assessora all’Urbanistica del Comune di Livorno

Città aperte e di confine.
Il mare come orizzonte di sviluppo e grande spazio pubblico
10:30 – 13:00 | Modera Ludovica Marinaro

Da orizzonte a spazio pubblico: Il Mare come bene comune. La sessione punta il faro sulle strategie e gli approcci progettuali utili a ripensare alla base l’èthos della città portuale mediterranea. Temi chiave per sostanziare il processo di transizione ecologica, l’adattamento al cambiamento climatico, il passaggio definitivo all’utilizzo di energie rinnovabili, la rigenerazione urbana e il ruolo dello spazio pubblico nella città contemporanea richiedono che sia restituita centralità al progetto come strumento indispensabile a produrre innovazione e contemporaneamente invitare ad una cura diffusa e collettiva del paesaggio. La sessione si comporrà di lectures complementari e di un momento di discussione e sintesi finale.

Lectures
Daniela Colafranceschi | Università Mediterranea di Reggio Calabria
Gabriele Paolinelli | Università degli studi di Firenze
Matteo Bianchi | Responsabile della segreteria tecnica del Ministro del Lavoro
13:00 – 13:30 | Discussione e sintesi conclusiva

BlueDeal Project | I risultati del Progetto Blue Deal: Esiti e prospettive
14:30 – 17:00 | Modera Daniele Menichini

La sessione pone l’attenzione sul ruolo delle energie marine nel processo di transizione ecologica e più nello specifico di Transizione energetica. Verranno presentate le opportunità per le Blue Energy e la Toscana per le Blue Energies. La sessione sarà dedicata alla presentazione delle metodologie per una pianificazione che includa le Blue Energies e i risultati che abbiamo ottenuto nei Laboratori in giro per il Mediterraneo, oltre ai risultati del sondaggio fatto sulla percezione dei cittadini di Livorno sulle Blue energy.

Lectures
Simone Bastianoni | Università di Siena
Maria Vittoria Struglia | ENEA
Gianni Betti | Università di Siena
Riccardo Maria Pulselli | Università degli Studi di Firenze (DIDA) e Indaco2.
Giorgio Cucè | SEARES
16:30 - 17:00 | Discussione e sintesi finale

Le blue energies per il futuro delle città mediterranee. Prospettive concrete
TAVOLA ROTONDA
17:00 -18:30 | Modera Diego Barsotti
Intervengono: Andrea Orlando (ministro del lavoro e delle politiche sociali),
Renzo Tomellini (capo segreteria tecnica MITE),
Eugenio Giani(presidente Regione Toscana),

Luca Salvetti (sindaco di Livorno),
Giovanna Cepparello (assessora ambiente e energie rinnovabili di Livorno),
Barbara Bonciani (assessora al porto comune di Livorno),
Luciano Guerrieri (presidente AdSP Mar Tirreno occidentale),
Mario Sommariva(presidente AdSP Mari Ligure Orientale),
Simone Bastianoni (UniSi, progetto Blue Deal),
Fabrizio Iaccarino, ENEL

 

Per informazioni: segreteria@associazionetes.org | www.associazionetes.org

Post correlati

Grimaldi Lines a supporto di LIFE Conceptu Maris, progetto di monitoraggio specie protette

Napoli, – Un monitoraggio multidisciplinare con l’obiettivo di conoscere e tutelare l’habitat naturale di cetacei e tartarughe marine, che tra […]

L’appello di Assarmatori all’UE: “Trasporto marittimo nell’ETS, tutelare le Autostrade del Mare”

Inserimento del trasporto marittimo nell’ETS (Emission Trading System, parte del pacchetto Fit for 55) l’appello di Assarmatori in vista dell’accordo […]

Ports of Genoa vince l’Oscar di Bilancio 2022 per la sostenibilità

GENOVA – L’Autorità di Sistema portuale della Liguria Occidentale (Ports of Genoa – porti di: Genova, Pra’, Savona, Vado) ha […]


Leggi articolo precedente:
MSC Sinfonia
Msc Sinfonia, risolta l’avaria e ripartita da Venezia Marghera

VENEZIA - Ha risolto l'avaria ed è ripartita da Venezia-Marghera la nave da crociera Msc Sinfonia, rimasta bloccata in porto...

Chiudi