Becce: Nella crisi Art sottrae tempo e denaro alle imprese

Porto Venezia

Assiterminal non ci sta, il contributo per il funzionamento di Art, Autorità di Regolazione dei Trasportideve essere sospeso. Il presidente dell’associazione dei terminal portuali, Luca Becce, interviene con forza contro la richiesta dell’Authority precisando «ancora una volta che i terminalisti portuali esercitano un’attività economica né regolata né soggetta alle competenze di codesta spettabile Autorità». L’Associazione  è pronta a ricorrere in giudizio e alla Commissione europea. Una forte sottolineatura di come la sospensione dei termini dei versamenti, sia il provvedimento già attuato anche dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e della CONSOB.

 Il settore del trasporto e della portualità per garantire il mantenimento delle reti essenziali dei servizi al Paese, è stato e sarà colpito in maniera drammatica dal lockdown. – Questa la critica di Becce alla analisi con cui l’Autorità di Regolamentazione dei Trasporti arriva alla richiesta del contributo. Ovvero nei confronti di quei “segnali di ripresa” del settore dei trasporti “prima che in altri settori”, che non sarebbero  tali secondo il presidente di Assiterminal. Infatti nel comparto portuale, in tutti i terminal che operano per i settori crociere e traghetti le attività si sono pressoché azzerate (senza previsioni di ripresa nel medio termine) ed in altri terminal che erogano servizi alle merci i traffici sono ridotti con previsioni di ulteriori consistenti riduzioni nei prossimi mesi, aggravata dalla diffusa crisi di liquidità. Becce definisce la richiesta inopportuna  anche in seguto alla proroga dei termini di tutti i procedimenti dal 15 aprile al 15 maggio (art. 37 del d.l.23/2020).

Becce si dice inoltre sorpreso che nel pieno momento della crisi un’amministrazione dello Stato faccia prevalere le proprie esigenze di riscossione di contributi, anche in ragione del fatto che sono in corso contenziosi davanti a TAR e/o Consiglio di Stato, sottraendo tempo e ulteriori risorse alle imprese che sono impegnate a garantire la continuità dei servizi e le maggiori cautele possibili per i lavoratori per gli utenti e i clienti, sopportando conseguenti ulteriori oneri.

LEGGI TUTTO
Porto vecchio e punto franco di Trieste, sviluppi futuri/ Propeller Club

 

 

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC