“Livorno, “Aspettando la Barontini 2023” presentato il programma

LIVORNO – “Aspettando la Barontini 2023” è la kermesse di iniziative in programma a Livorno dal 25 maggio al 16 giugno collegate alla Coppa Barontini, la gara remiera della tradizione labronica che quest’anno si disputa il 17 giugno.

Un progetto presentato in conferenza stampa dal Comitato organizzatore della Coppa Barontini, dalla presidente Monica Bellandi, dalle istituzioni: il sindaco Luca Salvetti, l’assessore al commercio e al turismo, Rocco Garufo e l’assessore alla cultura, Simone Lenzi.

“Con la Coppa Barontini– ha detto il sindaco, definito dalla presidente Bellandi il demiurgo delle gare remiere livornesi – “abbiamo la possibilità di proporre intorno alla gara tanti momenti diversi di riflessione, di approfondimento, sociale, politico, culturale, storico. Una manifestazione che si presta ad avere un contorno che è essenza pura della manifestazione e che si svolge attraverso giornate diverse”.

“Stiamo proponendo tutte le gare sotto un unico marchio”- ha continuato Salvetti – “non è stato facile. Tutti i rappresentanti dei Comitati hanno messo in comune qualcosa del loro essere per creare un progetto complessivo per la città di Livorno”

“Un progetto – ha spiegato l’assessore Garufo –che coinvolge le istituzioni, i privati attraverso la Banca di Credito Cooperativo, il Comitato, il Lem che quest’anno ha puntato a valorizzare attraverso un progetto di comunicazione una delle migliori tradizioni livornesi che è quella delle gare remiere”-  e ancora –  “Vogliamo fare di questa tradizione un prodotto turistico internazionale  con un investimento consistente. Abbiamo coinvolto la Regione Toscana e Toscana Promozione Turistica“.

“Un vero e proprio gioco di squadra” – ha sottolineato la presidente Bellandi” – con l’obiettivo di ampliare l’interesse verso la figura di Ilio Dario Barontini”.

LEGGI TUTTO
DL Trasporti, PD: "Grave rifiuto del Governo su sostegni alle imprese e ai lavoratori portuali"

Gare remiere Livorno” è il marchio che riunisce le tre gare della tradizione livornese, promosso anche attraverso  il video che è il compendio dei tre momenti sportivi, realizzato con l’utilizzo di droni e telecamere wifi.

Il programma, illustrato dalla presidente Bellandi, prevede il 6 e dell’8 giugno la presentazione di due libri; e la rappresentazione dello spettacolo sui fratelli Gigli.

Sabato 10 nella Sala degli Archi Fortezza Nuova è prevista l’inaugurazione della mostra “Oikos-animate dimore” del pittore Riccardo Ruberti che esporrà quadri di soggetto marino, il mare, origine e protagonista della vita di Livorno.;

Infine venerdì 16 giugno ore 21 in Fortezza Nuova si terrà “Solidarietà è… essere tutti sullo stesso gozzo”, l’iniziativa prevede la partenza dalla Cantina della sezione nautica Benci-Centro (Ovosodo) di una gozzetta a 4 remi condotta da sportivi del Parco del Mulino. La gozzetta arriverà alla Fortezza Nuova e i vogatori con il loro timoniere saranno accolti dal Coro Springtime del Maestro Cristiano Grasso. La stessa sera si terrà la prova aperta di “Down per un giorno” spettacolo inclusivo dei Mayor von Frinzius di Lamberto Giannini che concluderà la serata. È prevista la presenza di Associazioni e di Presidenza della Consulta delle Disabilità di Livorno.

 

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC