Vado Gateway nuovo treno con Verona Porta Nuova, operato da Logtainer

Container Terminal Vado

Vado Gateway ha annunciato l’attivazione di una nuova linea ferroviaria che avrà cadenza bisettimanale e che collegail terminal container deep sea Vado Gateway e l’adiacente Reefer Terminal, hub Mediterraneo per la logistica della frutta, con lo scalo Verona Porta Nuova. Il servizio è gestito da Maersk Italia e operato da Logtainer.

Con l’avvio della nuova linea i collegamenti ferroviari attivi da e per l’infrastruttura portuale di Vado Ligure salgono a cinque (oltre a Verona Porta Nuova, Milano, Padova, Rubiera e Piacenza), per un totale di circa 12-14 coppie di treni settimanali incrementabili a seconda delle esigenze dei clienti.

Paolo Cornetto, amministratore delegato di Vado Gateway, ha commentato: “Siamo felici di poter annunciare questo nuovo collegamento ferroviario con il terminal di Verona Porta Nuova un ulteriore importante servizio a disposizione degli operatori logistici che serviamo con i nostri terminals”.

“Grazie a questo nuovo collegamento – ha sottolineato Cornetto – si rafforza l’offerta di servizi ferroviari di Vado Gateway verso i più importanti poli logistici del Nord Italia. Siamo orgogliosi di essere tra le principali infrastrutture portuali del Paese per quanto riguarda l’utilizzo del trasporto su rotaia. Speriamo presto di poter contare anche sul nuovo impianto ferroviario in fase di realizzazione da parte dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, infrastruttura indispensabile per raggiungere la quota di intermodalità del 40%, obiettivo fissato con l’entrata in esercizio del nuovo container terminal”.

LEGGI TUTTO
Civitavecchia a breve operative le nuove darsene

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC