lorenziniterminal
grimaldi
Logistic & Transport > Sindacati sul piede di guerra -Trenitalia treni soppressi, strategia inspiegabile

Spadoni

Sindacati sul piede di guerra -Trenitalia treni soppressi, strategia inspiegabile

ROMA - Giornata nera ieri per i pendolari italiani - A Roma Termini a causa della soppressione di una serie di treni nelle fasce orarie in cui c’è domanda di mobilità, il Frecciarossa 9531 Torino-Reggio Calabria, è rimasto bloccato per circa 2 ore. Scendono sul piede di guerra i sindacati Fit-Cisl che chiedono a Trenitalia "di organizzare il servizio sulla base dei posti e degli abbonamenti venduti

“Esprimiamo la nostra comprensione ai pendolari che hanno legittimamente protestato, ma soprattutto la nostra solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori che si trovano in prima linea a giustificare situazioni di cui non sono stati artefici. Trenitalia ha il dovere di organizzare il servizio sulla base dei posti e degli abbonamenti venduti”. Queste le parole con cui intervengono in una nota le sigle sindacali Fit-Cisl in merito alla situazione alla stazione Termini di Roma- “Trenitalia - prosegue la Federazione dei trasporti - sopprimendo treni nelle fasce orarie in cui c’è domanda di mobilità ha messo in campo una strategia inspiegabile, che non ha precedenti in un recente passato, atteso che sia i treni che il personale sono disponibili. Oggi a dover gestire la furia dei passeggeri sono rimaste le ferroviere e i ferrovieri, che hanno rischiato di essere aggrediti e pure contagiati a causa di assembramenti doppiamente pericolosi. Solo grazie all’intervento delle forze dell’ordine si è potuto evitare il peggio. Auspichiamo il ripristino dei treni soppressi e una urgente convocazione sul tema - conclude la FIT-Cisl - in quanto in caso contrario attiveremo le iniziative del caso non potendosi ripetere circostanze che, potenzialmente, possono mettere a serio rischio l’incolumità fisica del personale Frecciarossa”.

Post correlati

Logistica, lavoro – Confetra incontra il governo sui temi di sicurezza e salute

ROMA –  “Ci sono questioni urgenti che riguardano il mondo del lavoro nel nostro Settore, e siamo pronti ad affrontarle” […]

IRPET, Toscana: Segnali di ripresa economica, +14% l’export, bene l’elettronica – In crisi moda e occupazione

FIRENZE – L’ultima nota congiunturale (luglio 2021) di Irpet (l’istituto di programmazione economica della Regione) fotografa un’economia toscana che mostra […]

Autostrade rimborsi, Paita:”Inutile l’App di Aspi”

 ROMA, “I rimborsi agli utenti sono un atto dovuto. Stupisce piuttosto che Aspi abbia ritenuto di creare una nuova app […]


Leggi articolo precedente:
Yacht Broker
Rendita catastale e IMU sui porti turistici, Yacht Broker vince in appello

Un interessante contenzioso riguardante Yacht Broker srl, società storica operante nel porto di Viareggio, per l’attribuzione della rendita catastale su...

Chiudi