lorenziniterminal
grimaldi
Logistic & Transport > Il porto di Valencia investe sulla ferrovia

Il porto di Valencia investe sulla ferrovia

VALENCIA - In totale saranno 100 milioni di euro che andranno a finanziare opere per il miglioramento degli accessi ferroviari allo scalo di valencia. La partenza dei lavori è per il 2018 e se ne la loro conclusione è prevista nel 2021. Il prossimo anno partiranno i primi tre lotti dei lavori (5,5 milioni di euro) di cui 3 milioni andranno a finanziare il rifacimento del terminal ferroviario situato sul molo "Principe Felipe"  e 2 milioni per la rete dell'antico Astillero. Altri 7,6 milioni serviranno per migliorare la linea Sagunto-Teruel-Zaragoza e un milione per lo sviluppo del terminal Fuente de San Luis che fa parte della rete transeuropea dei trasporti nel Corridoio Mediterraneo che tocca Valencia. 
Dal 2019 al 2021 saranno realizzati i lavori per le stazioni ferroviarie e per le reti ferroviarie stesse che saranno migliorate e implementate per il transito dei treni ad alta velocità. per un investimento totale di 44 milioni di euro.

Post correlati

Vaccino anti Covid, De Micheli: «Serve coordinamento della logistica»

«Serve un coordinamento della logistica per il piano di distribuzuione del vaccino. Va predisposta una capillare distribuzione perchè arrivi in […]

Guido Grimaldi confermato all’unanimità alla guida di Alis

ROMA – Guido Grimaldi riconfermato alla guida di Alis per altri quattro anni. L’Assemblea generale 2020, riunitasi oggi in modalità […]

Uggè alla presidenza di Conftrasporto – Vice presidenti Bertoni, Merlo, Messina e Duci

ROMA –  Paolo Uggè nominato nuovamente presidente di Conftrasporto, Confederazione dei trasporti e della logistica in seno a Confcommercio, Fabrizio […]


Leggi articolo precedente:
WoW “Wheels on Waves” è approdato a La Spezia

  Dopo quattro mesi di navigazione è tornato in Italia “Lo Spirito di Stella”, il primo catamarano al mondo completamente...

Chiudi