Polo Universitario dei Sistemi Logistici di Livorno, rinnovata la convenzione

Villa Letizia

LIVORNO – Al via il rinnovo della convenzione per il Polo Universitario dei Sistemi Logistici con sede a Livorno, presso Villa Letizia. Il nuovo accordo che vede sedere allo stesso  tavolo il Comune di Livorno, l’Università di Pisa, la Fondazione Livorno e l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale, ha una durata quadriennale, dal 2024 al 2028, e prevede la realizzazione di attività didattiche e di ricerca, per un finanziamento annuo collettivo di 600 mila euro, pari a 150 mila euro annui finanziato da ciascun soggetto. Le risorse serviranno per realizzare le attività didattiche e di ricerca, in particolare per assicurare la continuazione del Corso di Laurea di primo livello in “Economia e Legislazione dei Sistemi Logistici.

Il Comune di Livorno, inoltre, finanzia con la somma di 50mila euro annue, le ulteriori attività didattiche e formative del Polo Universitario, come il corso di laurea Magistrale in Management e Controllo dei processi logistici attivato dall’anno accademico 2018/2019 e Master legati alla gestione e organizzazione dei sistemi logistici.

La nuova convenzione ha apportato alcune modifiche e precisamente il rafforzamento del ruolo del Comitato Strategico e di indirizzo, nonché l’aggiunta nelle finalità dell’accordo dell’individuazione di strumenti atti al consolidamento del rapporto fra l’Università e le imprese presenti sul territorio. Inoltre, alla luce delle esperienze maturate e al fine di rafforzare i rapporti fra l’Università e il territorio di riferimento, è stato inserito anche il riferimento all’eventuale attivazione di attività formative di laurea e post laurea e della partecipazione congiunta a progetti di ricerca e trasferimento tecnologico su tematiche relative ai sistemi logistici e all’economia del mare, incluse le relative evoluzioni tecnologiche e organizzative in termini di digitalizzazione, mobilità e sostenibilità.

LEGGI TUTTO
MSC Crociere, riparte dall'Italia - Grandi esclusi i porti di Venezia e Livorno

“La presenza dell’Università a Livorno è molto importante per il contributo offerto in termini di sviluppo economico, sociale e culturale“, dichiara l’Assessora al porto, università e innovazione Barbara Bonciani. “La sinergia creata in questi anni fra Comune di Livorno, Fondazione Livorno, Adsp MTS e Università di Pisa ha permesso di inserire nell’oggetto della convenzione alcune novità concertate che spaziano dall’eventuale attivazione di nuovi corsi di laurea, ma anche di attività di formazione continua rilevanti per i sistemi logistici e l’economia del mare. Sappiamo quanto la formazione e nello specifico la formazione continua sia importante per le imprese e per i lavoratori per l’acquisizione di nuove competenze richieste dalle evoluzioni economiche e sociali del mondo del lavoro. Ciò è ancora più rilevante in settori come quelli afferenti alla portualità e alla logistica che per caratteristiche specifiche sono più soggetti alla variabilità e flessibilità e richiedono di una grande attenzione in termini di aggiornamento di conoscenze e competenze”.

Fra le novità introdotte dalla Convenzione nell’ottica del rafforzamento della presenza del Polo Universitario a Livorno vi sono anche il potenziamento dell’internazionalizzazione delle attività del Polo mediante anche la stipula di convenzioni Erasmus e il coinvolgimento degli enti nella partecipazione a progetti europei.

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC