Logistic & Transport > La sfida di Maersk Group punta alla digitalizzazione

La sfida di Maersk Group punta alla digitalizzazione

COPENAGHEN - Un anno fa il Gruppo Maersk ha dato avvio ad un processo di trasformazione che lo porterà ad essere, da qui ai prossimi 3/5 anni, un gruppo societario caratterizzato da un alto grado di integrazione, operante nel settore della logistica integrata del trasporto globale dei container.
Queste le dichiarazioni rilasciate dai vertici aziendali del Gruppo durante il Capital Markets Day di Ap Moller -Maersk,  svoltosi al Royal Danish Opera House di Copenaghen, la riunione annuale del gruppo durante la quale sono stati illustrati obiettivi e strategie di crescita: passando dall'integrazione con Hamburg Süd, all'attenzione al cliente e arrivando al processo di digitalizzazione.
 
Quindi ad un anno dall’inizio di questa nuova operazione strategica, AP Moller - Maersk afferma di vedere già dei risultati importanti: l’ottimizzazione dell’utilizzo dei Terminal portuali, dei servizi a terra e delle attività di hub logistico, ma anche la pianificazione integrata tra Maersk Line e Maersk Container Industry con l’utilizzo di strategie di marketing di cross-selling attraverso i due diversi brand.
"Stiamo intraprendendo una trasformazione su vasta scala, con progressi significativi già raggiunti in un anno", ha dichiarato Søren Skou, amministratore delegato di Maersk Group 
 
Perché la trasformazione sia completa, Maersk sostiene di dover ancora definire la separazione del proprio business nel settore energetico di cui sono protagoniste le società: Maersk Drilling e Maersk Supply Service, processo che sarà ultimato entro la fine del 2018.
 
Altri obiettivi dichiarati prioritari sono stati quindi l'integrazione di Hamburg Süd, di cui è stata completato l'acquisizione e, i progetti nati dalla collaborazione con IBM e con altre società del settore dell’ IT.  Progetti quindi di digitalizzazione del business per soluzioni che permettano il contenimento dei costi e l’incremento della produttività degli asset, primo fra tutti la riduzione degli ostacoli e il contenimento dei costi nella catena logistica internazionale, consentendo l’incremento del commercio globale.
 
"Adesso gli obiettivi prefissati da Maersk, nel campo della digitalizzazione, trasformeranno il Gruppo nel leader logistico e digitale del settore dei container " questo è quanto ha dichiaratto Ibrahim Gokcen, direttore settore informatico di Maersk  

Post correlati

Infrastrutture, Rossi a Toninelli: Project review già stata fatta, quando partono i lavori?

L’appello del presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, al ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli- “ci aspettiamo che nei tempi prefissati […]

Marcucci: Nuove regole nello statuto di Confetra “realtà molto cresciuta negli ultimi anni”

ROMA – “Modifiche necessarie per adeguare le regole dello stare insieme, ad una realtà molto cresciuta negli ultimi anni” ha dichiarato […]

Sciopero dell’autotrasporto artigiani dal 3 al 9 agosto

Confartigianato Trasporti attende risposte del governo su: “Deduzioni forfettarie delle spese non documentate per i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore e […]


Leggi articolo precedente:
Royalty in dogana: Quando non sono tassabili

Intervento dello Studio Armella & Associati di Genova   Quando le royalty sono pagate a un soggetto diverso dal fornitore dei...

Chiudi