lorenziniterminal
grimaldi
Logistic & Transport > Industria-logistica-trasporti, competitività del sistema italiano – Shipping, Forwarding& Logistics meet Industry

Industria-logistica-trasporti, competitività del sistema italiano - Shipping, Forwarding& Logistics meet Industry

Dalla “nuova guerra fredda” alla Brexit, dalla crescente instabilità nel Mediterraneo alla persistente questione delle infrastrutture, fino alla crescita e diffusione delle tecnologie disruptive - La quarta edizione il 30 e 31 gennaio.

MILANO - Shipping, Forwarding & Logistics meet Industry è l’appuntamento annuale per il confronto tra mondo della produzione e del commercio, operatori dello shipping, della logistica, delle spedizioni e dei trasporti merci e realtà politico-amministrativa. Comitato promotore della manifestazione: Confetra, ALSEA e International Propellers Club.

Il filo conduttore dell’edizione 2020 è l’industria, la logistica e i trasporti italiani nel mondo, all’epoca del ritorno dei confini e della diffusione delle tecnologie disruptive; la parola chiave è competitività del sistema industria-logistica-trasporti italiano. Si tratta di tematiche centrali nelle tendenze, nei fenomeni di ampia portata e negli eventi puntuali che costellano la cronaca geopolitica ed economica degli ultimi mesi: dalla “nuova guerra fredda” alla Brexit, dalla crescente instabilità nel Mediterraneo alla persistente questione delle infrastrutture, fino alla crescita e diffusione delle tecnologie disruptive, dall’automazione e robotica all’intelligenza artificiale e alla blockchain.

La sessione di apertura sarà dedicata a Geopolitica, Geoeconomia e Geologistica: l’Italia in Europa e nel Mediterraneo allargato, una questione fondamentale per un Paese come il nostro, legato strettamente agli scambi e alle catene di approvvigionamento globali. Nel pomeriggio della prima giornata la posizione dell’Italia verrà proposta in due declinazioni, quella della competitività del sistema e quella della competizione all’interno del sistema, un tema raramente trattato ma cruciale in tempi di necessaria ottimizzazione delle risorse. In parallelo verranno esaminate le molte componenti della sostenibilità nella logistica, compresi aspetti che stanno per venire alla ribalta, come il consumo di suolo.

L’apertura della seconda giornata sarà dedicata alle infrastrutture e alla loro integrazione con i sistemi industriali: come dice il titolo della sessione, “C’è da riempire i container” oltre che trasportarli.

Il programma della edizione 2020 offrirà analisi e prospettive anche su logistica e trasporti per le piccole e medie imprese; la logistica di qualità per i nostri prodotti di qualità; la logistica e i trasporti a temperatura controllata per l’alimentare, le tecnologie disruptive (Cryptologistica e Logistica Connessa, e automazione, robotica, veicoli autonomi, intelligenza artificiale).

Post correlati

Voli Low cost, Norwegian taglia 2600 posti di lavoro – Sindacati, a Roma 300 dipendenti

SINDACATI; INAMMISSIBILI DECISIONI AFFRETTATE, TUTELARE PROFESSIONALITA’ L’effetto della crisi innescata dal Covid sha colpito il vettore aereo low cost Norwegian,  […]

Sanilog prolungato il sostegno ai dipendenti di logistica, trasporto merci e spedizione

SANILOG: Prolungato al 31 dicembre 2021 il pacchetto gratuito di prestazioni straordinarie Covid-19. Sanilog, fondo di assistenza sanitaria integrativa a […]

Riparte in presenza Transpotec Logitec 2021- Iveco, area espositiva di 2mila mq

Dal 10 al 13 giugno a Fiera Milano l’edizione 2021 di Transpotec Logitec. Milano, Confermata l’edizione 2021 della Fiera  Transpotec […]


Leggi articolo precedente:
Emissione fumi Spezia la più inquinataarittimo
Dall’industria marittima mondiale un fondo R&S per decarbonizzare lo shipping

ROMA - L'industria marittima mondiale ha annunciato la proposta che verrà presentata all’IMO (Organizzazione marittima internazionale) di dare vita ad...

Chiudi