Giachino: «Inefficienza logistica cresciuta in dieci anni da 40 a 70 mld – E’ora di cambiare»

Mino Giachino

«Nella interessante Agorà 2020 di Confetra sono stati messi sul tappeto i problemi della logistica e delle infrastrutture una delle chiavi per rilanciare il nostro Paese verso il Secondo Boom Economico». Interviene così il presidente di Saimare, Mino Giachino, a commento dei temi affrontati nell’ambito di Agorà, assemblea annuale del settore della logistica.

«In dieci anni il costo della inefficienza logistica è cresciuto da 40 a 70 miliardi di euro. E’ ora di cambiare» – dice Giachino –  «Le somme del Recovery Fund e la Finanziaria possono fare molto se il Governo coinvolgerà il mondo delle imprese e la Società Civile.

«Il costo della inefficienza logistica del nostro Paese che nel Piano della Logistica 2011/2020 approvato dalla Consulta dei Trasporti e della Logistica, che ho avuto l’onore di presiedere, calcolava in 40 miliardi di euro è cresciuto secondo il dato fornito a dal Presidente di Confetra a 70 miliardi. I ritardi di questi anni ci costano 30 miliardi in più ed è uno dei motivi per cui la media della crescita è dello 0,2% annuo.

Con i soldi europei occorre finanziare opere e riforme che abbiano un alto moltiplicatore di crescita, il Piano Marshall per ogni dollaro ne produsse 6 e il Paese ebbe il primo BOOM Economico.

Per la TAV la Bocconi di Milano stima un moltiplicatore di 4. I 209 miliardi europei con un moltiplicatore 4 ci darebbero oltre 800 miliardi di PIL, 45 punti di PIL, avremmo cioè il Secondo BOOM Economico , aumenterebbe il lavoro e il benessere degli italiani.

Si è già perso troppo tempo. Il Governo apra una discussione con tutti i partiti, con i sindacati e con le associazioni di imprese e della società civile per preparare un Piano che rappresenti tutto il Paese».

LEGGI TUTTO
Elezioni europee, Confetra incontra i leader candidati

Conclude pertanto il presidente di saimare:«Dopo le nostre grandi manifestazioni SITAV il vento è cambiato a favore delle Infrastrutture, si utilizzi il Metodo Genova per accorciare i tempi e si facciano le riforme come quella che istituisce lo Sportello Unico dei Controlli e nella finanziare si defiscalizzi il costo della logistica con una politica industriale della logistica che favorisca anche da noi la difesa e la crescita delle aziende del settore ».

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC