Forum “Shipping, Forwarding&Logistics meet Industry” a Milano

MILANO-Oggi al via la I edizione di Shipping, Forwarding&Logistics meet Industry, la manifestazione promossa da The International Propeller Clubs, Federazione del Mare, Alsea, Assologistica e Assolombarda e organizzata da Clickutility Team. Una due giorni, oggi e domani, di incontri tra le eccellenze italiane dello shipping, della logistica, delle spedizioni e i settori strategici del “Sistema Italia”. Una sessione plenaria, cinque seminari e quattro workshop che si alternernano con attività di networking nella prestigiosa sede di Assolombarda di Via Pantano 9. Il forum, a cadenza annuale, coinvolge i principali settori produttivi nazionali e le loro associazioni di riferimento, proponendo un confronto su come il rafforzamento della competitività del sistema marittimo portuale e logistico italiano possa contribuire alla ripresa e alla crescita del sistema industriale e distributivo nazionale. Un Think Tank di esponenti delle principali associazioni di categoria e del mondo universitario è stato coinvolto nella progettazione delle singole sessioni e parteciperà attivamente al forum.
“Il Propeller Milano e quello nazionale – sottolinea Riccardo Fuochi, presidente del Propeller Milano e coordinatore del Think Tank – sono da tempo promotori di momenti di confronto fra il mondo dello shipping e della logistica e le imprese. Siamo quindi lieti di sostenere l’evento che ha visto coinvolto un Think Tank di grande valore composto da numerose associazioni del settore, esponenti dell’industria, della finanza e del mondo accademico e “.
“Il nostro sistema logistico è chiamato a esprimere servizi altamente efficienti per aumentare la competitività nazionale e internazionale delle imprese e dei territori – ha dichiarato Rosario Bifulco Vicepresidente di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza con delega alla Competitività territoriale –. L’Italia, infatti, è una delle principali porte d’accesso all’economia europea e del Medio Oriente. Per questo è fondamentale per il nostro Paese sviluppare un’efficace politica industriale per le imprese logistiche, che sia in grado di sostenere le aziende italiane nella sfida della competizione globale L’incontro di oggi rappresenta un importante momento di confronto per far emergere le opportunità di collaborazione tra i fornitori di servizi logistici e le imprese manifatturiere e abbattere le inefficienze che, secondo recenti stime, costano al sistema della produzione industriale circa 13 miliardi l’anno”.
“L’idea si inserisce – aggiunge Carlo Lombardi, segretario generale della Federazione del Mare – in un percorso di promozione del mondo marittimo e di sviluppo delle sue relazioni che abbiamo avviato da alcuni anni nel capoluogo lombardo suscitando un forte interesse anche da parte dell’industria manifatturiera. La manifestazione prosegue l’opera di approfondimento dei temi relativi all’economia marittima, allo shipping e alla logistica ed è per questa ragione che la sosteniamo con convinzione”.
L’Associazione Lombarda Spedizionieri e Autotrasportatori è da anni impegnata nel fornire un servizio complesso, che spazia dalla consulenza doganale, fiscale e trasportistica alla ricerca della migliore via per le merci della clientela; dalla gestione dei flussi, materiali e immateriali, alla consegna nei tempi e nei modi previsti. Con la nostra partecipazione a questo evento – sottolinea Betty Schiavoni, Presidente di ALSEA – cercheremo di presentare, come associazione che rappresenta il mondo dei trasporti, delle spedizioni e della logistica, quali siano le eccellenze delle nostre imprese ma anche gli aspetti che più spesso generano incomprensioni con la clientela, in modo da risolverli all’origine”.
“Da sempre la nostra Associazione è in prima linea nel far comprendere e difendere il ruolo strategico della logistica, attività che funge da insostituibile volano della nostra economia e da supporto indispensabile per le aziende della produzione e della distruzione del nostro Paese – afferma Andrea Gentile, Presidente di Assologistica -. Siamo quindi perfettamente allineati con quello che vuole essere il focus dell’evento in programma presso Assolombarda. Siamo inoltre certi che da un confronto/coinvolgimento di tutte le ‘anime’ del mondo della logistica e dei trasporti possano emergere importati spunti di riflessione, anche per i decisori politici”.

LEGGI TUTTO
Pierluigi Umberto Di Palma alla guida dell'Enac

Ad inaugurare il forum sarà una SESSIONE ISTITUZIONALE in cui saranno presentati i punti di forza e le direttrici di sviluppo del cluster logistico nazionale evidenziandone il contributo essenziale alla crescita competitiva del sistema industriale italiano. In entrambe le giornate verranno trattati TEMI TRASVERSALI dedicati alle eccellenze del cluster logistico e marittimo con focus su:
· Sviluppo del sistema infrastrutturale italiano al servizio dell’industria italiana;
· Industry 4.0: nello shipping: le tecnologie ed i finanziamenti per l’innovazione, cosa sono e come si ottengono; Logistica sostenibile: motore di innovazione e sviluppo;
· Il ruolo strategico dei trasporti e delle spedizioni per l’industria: conoscere i problemi per anticipare le soluzioni;
· Assicurazioni per la logistica: problematiche e soluzioni
Quattro i WORKSHOP in linea con le tematiche della manifestazione e con i settori di maggiore interesse per la logistica che verranno approfonditi in parallelo: AGROALIMENTARE – CHIMICA&PHARMA – METALLURGIA&MECCANICA- MADE IN ITALY.
Fin dalla sua I edizione il Forum si pone l’obiettivo di promuovere, presso gli stakeholder dei settori industriali, i benefici e i primi risultati generati dal processo di riforma e rilancio del settore previsto dal piano strategico nazionale della portualità e logistica e, soprattutto, di creare opportunità di incontro tra le eccellenze del sistema logistico e i rappresentanti del mondo industriale e finanziario.

 

TDT

Let Expo 2024

Assoporti 50anni

Confindustria Livorno

 

Confitarma auguri

MSC Spadoni

AdSP Livorno

Toremar

Laghezza

MSC