lorenziniterminal
grimaldi
Governance > Livorno: Grandi Molini si avvicina l’accordo

Spadoni

Livorno: Grandi Molini si avvicina l'accordo

FIRENZE - Passi avanti nel confronto con i vertici dell'azienda Grandi Molini Italiani e in particolare per quanto riguarda la possibilità di utilizzo degli ammortizzatori sociali. Si è svolto presso gli uffici decentrati del lavoro della Regione a Livorno, il secondo tavolo tecnico (il primo si era tenuto il 23 marzo scorso) per fare il punto sulla vertenza aperta a seguito dell'apertura della procedura di licenziamento collettivo da parte dell'azienda e della controllata Promolog. Prima del tavolo tecnico, il consigliere del presidente Rossi per il lavoro Gianfranco Simoncini e l'assessore al lavoro del Comune di Livorno Francesca Martini hanno incontrato i rappresentanti dell'azienda Massimiliano Malnati e Vittorio Bosi. Nel corso dell'incontro è stata rinnovata la richiesta, ripetutamente avanzata anche dai sindacati, di poter usuf ruire della Cassa integrazione prevista per le aree di crisi complessa, superando la procedura di licenziamento per trenta lavoratori. Successivamente si è svolto il confronto amministrativo previsto dalla procedura di mobilità, durante il quale si sono aperti spiragli importanti per una soluzione positiva della vicenda. L'auspicio della Regione, che continuerà a seguire puntualmente nelle prossime ore gli sviluppi del confronto, è che nei primi giorni della prossima settimana si possa arrivare ad un accordo tra le parti a salvaguardia dell'occupazione e del futuro di Grandi Molini.

Post correlati

MIMS: “Dieci anni per trasformare l’Italia” risorse, riforme e interventi del PNRR

Dieci anni per trasformare l’Italia é il titolo del documento del MIMS in cui vengono illustrati le risorse che il […]

Riforme e investimenti entro il 2026, ecco il PNRR del governo Draghi – Oggi il voto a Camera e Senato

ROMA – Il premier Draghi ieri alla Camera ha presentato il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) meglio conosciuto […]

Mattioli: “In Italia i colli di bottiglia nei porti causano un gap logistico di 70 miliardi”

Il tema dell’Attrazione degli Investimenti Esteri (AIE) è stato trattato durante l’incontro nell’ambito della Cabina di Regia per l’Italia Internazionale […]


Leggi articolo precedente:
CCIAA Maremma e Tirreno, sportello servizi imprese per l’etichettatura

LIVORNO Come deve essere etichettato un giocattolo? Quali informazioni obbligatorie deve contenere un prodotto tessile o calzaturiero? Presso le sedi...

Chiudi