lorenziniterminal
grimaldi
Governance > Hai 65 anni? Non puoi fare il dirigente. Circolare bomba di Delrio sui porti

Hai 65 anni? Non puoi fare il dirigente. Circolare bomba di Delrio sui porti

ROMA - Nessuno ne aveva ancora avuto sentore e quando la circolare è arrivata nelle segreterie delle nuove e delle vecchie Autorità portuali i dirigenti l’hanno letta con meraviglia e, forse, in qualche caso con malcelata irritazione. Si tratta in sostanza di una rasoiata che con un sol colpo ha tagliato molte teste e ha sgominato progetti e trattative politiche per la conferma e la nomina dei dirigenti delle Autorità di sistema dei porti italiani.

La notizia, pubblicata da The MediTelegraph, dice senza mezzi termini che la circolare arrivata dal ministero delle infrastrutture e dei trasporti “ vieta agli over 65 anni di accedere a nessuna carica nelle future Autorithy". In altre parole il segretario generale e i membri dell’organo che sostituirà il comitato portuale non potranno più essere degli arzilli settantenni e anche ottantenni. Insomma esperti e saggi quanto volete, ma i vecchietti, se ne devono stare a casa.

E così d’ora in poi molti storici personaggi della portualità nazionale si sentiranno dire: hai 65 anni? Male, non puoi fare né il segretario di un porto, né essere membro del comitato portuale. Ma non è finita qui perché si apprende che a Roma, dove come tutti sanno si vive un momento di grande confusione per la caduta del governo Renzi, si sta lavorando anche a quel nuovo documento sui compensi che tutti, nelle Authority, attendono. A quanto si dice il ministro Delrio e i suoi consiglieri sarebbero orientati a tagliare i gettoni di presenza (non più di 50 euro) oltre a una sforbiciata agli stipendi di presidenti, segretari generali e membri del comitato portuale. E tanto per gradire sembra che siamo veramente giunti al “chi ha avuto, ha avuto“ perché anche per le presidenze si parla di un deciso stop alle nomine che verrebbero di conseguenza sostituite dai soliti politici in veste di commissari governativi. Naturalmente non over 65 anni. Bene, ma siamo proprio sicuri che un settantenne dal cervello sveglio e la badante al seguito, non potrebbe andare bene lo stesso?

Roberto Nappi

Post correlati

Il Tar Sardegna sospende l’ordinanza Solinas per il tampone obbligatorio

CAGLIARI – Accolto il ricorso del governo, questo il provvedimento del Tar della Sardegna che ha  sospeso l’ordinanza del presidente […]

Microinnovazione digitale – Regione Toscana mette a bando 10 milioni per micro e pmi

FIRENZE – La Reguione Toscana apre oggi il bando ‘Sostegno per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e […]

Sardegna, tampone obbligatorio – Uggè (Conftrasporto): “Violazione a libera circolazione”

ROMA – Conftrasporto-Confcommercio contro il tampone obbligatorio “conditio sine qua non” della Regione Sardegna senza il quale non si entra […]


Leggi articolo precedente:
nave MSC
In arrivo a Trieste la più grande meganave mai entrata nell’Adriatico

TRIESTE - La "MSC Paloma” arriverà giovedì prossimo a l porto friulano, molo VII, la nave da 14mila Teu che, a...

Chiudi