lorenziniterminal
grimaldi
Governance > Emergenza in mare: Federimorchiatori e Capitanerie di Porto, siglato accordo

Emergenza in mare: Federimorchiatori e Capitanerie di Porto, siglato accordo

ROMA - Siglato il protocollo tecnico  d'intesa tra il comandante generale del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera, l'ammiraglio ispettore capo Vincenzo Melone e il presidente della Federazione Italiana Armatori di Rimorchiatori (Federimorchiatori), Stefania Visco, per la disciplina delle attività di supporto alla gestione delle emergenze in mare. L'incontro che ha visto la firma è avvenuto a Roma presso la sede del comando generale del Corpo delle Capitanerie di Porto.
L'accordo prevede anche l'attività di formazione teorico-pratico presso i Comandi Base Aeromobili Guardia Costiera del Corpo (Catania, Sarzana e Pescara) a favore di marittimi imbarcati su rimorchiatori aderenti a Federimorchiatori.
 
L'attuazione del protocollo  si svolgerà nell'ambito delle iniziative promosse all'interno del Forum nazionale sulla sicurezza nei porti, ne seguirà la stesura di appositi disciplinari tecnico-operativi che saranno sottoscritti tra i singoli Comandi Base Aeromobili e Federimorchiatori.

Post correlati

Assoporti, Giampieri: Preoccupazione per l’instabilità politica e i possibili effetti sulla portualità

Roma: “L’ipotesi di instabilità politica ci preoccupa perché si colloca in un momento di grandi incertezze a livello mondiale, e […]

Crisi di Governo, rinviato il fermo nazionale dell’autotrasporto

A conferma del grande senso di responsabilità, che ha sempre caratterizzato la categoria, l’autotrasporto italiano ha deciso di sospendere la […]

La replica/Accademia Navale Livorno: «Avviata una verifica su “asserite” irregolarita concorsuali»

LIVORNO – «In merito a quanto pubblicato sul quotidiano “Il Tirreno” relativo alle asserite irregolarità concorsuali durante le fasi di […]


Leggi articolo precedente:
Uiltrasporti: Bene l’acquisizione Anas da parte di FSI

Dichiarazioni UILTRASPORTI    ROMA- “Apprezziamo l’acquisizione di Anas da parte del Gruppo FSI, perfezionata con il recente conferimento delle azioni...

Chiudi