Environment > Mai più spreco alimentare in mare – Costa Crociere e Winnow insieme

Mai più spreco alimentare in mare - Costa Crociere e Winnow insieme

La riduzione dello spreco alimentare è un vantaggio per la salvaguardia del pianeta. Il progetto viene sperimentato a bordo della nave ammiraglia "Costa Diadema”.
 
GENOVACosta Crociere ha avviato una partnership con la Winnow, azienda tech produttrice di tecnologie all’avanguardia, che hanno l’obiettivo di aiutare gli chef a misurare, monitorare e ridurre drasticamente lo spreco di cibo. Tale partnership nasce con l'obiettivo di combattere lo spreco alimentare a bordo delle navi soprattutto del settore crocieristico e,  va a rafforzare l'impegno della compagnia  nel campo della sostenibilità.
Costa Diadema”, ammiraglia della compagnia crocieristica italiana, è la prima nave a bordo della quale si sta sperimentando il progetto, che sarà poi implementato su tutte le navi Costa in Europa e in Asia.
 
Questa partnership che è una novità proposta nell’industria crocieristica, consentirà di continuare ad offrire un’esperienza gastronomica eccellente, investendo allo stesso tempo sulla riduzione degli sprechi alimentari durante la produzione dei pasti a bordo.
La missione di Winnow, azienda che opera nel tech, è supportare le aziende del settore dell’ospitalità nella lotta allo spreco alimentare, che può essere affrontato mettendo in condizione gli chef e il loro staff di lavorare in modo più creativo ed efficiente.
Costa Crociere trova in Winnow un partner chiave, che permette un’implementazione a 360 gradi di un approccio sostenibile per la riduzione dello spreco di cibo durante il processo di preparazione”, ha dichiarato Stefania Lallai, Sustainability and External Relations director di Costa Crociere.
La partnership è in linea con il nostro impegno ad offrire ai nostri ospiti la migliore esperienza gastronomica possibile. Winnow ha un ruolo cruciale nella mappatura e nella revisione dei processi a bordo, così come nell’evoluzione e nello sviluppo dei nostri metodi di preparazione. Crediamo fermamente che con l’aiuto di Winnow riusciremo a cambiare la cultura all’interno delle nostre cucine, trasformando per sempre le modalità di preparazione del cibo sulle navi da crociera di tutto il mondo”.
Questa è una grande opportunità per il settore delle navi da crociera", ha detto Marc Zornes, CEO e cofondatore di Winnow, "con gli strumenti giusti sarà possibile trasformare l’intera industria crocieristica. Condividiamo totalmente la visione di Costa Crociere e siamo molto lieti di poter essere al loro fianco come prima compagnia ad affrontare il tema dello spreco alimentare nelle crociere”.
Il sistema 
Il sistema di Winnow applicato a bordo delle navi permette alle cucine di sapere esattamente che tipo di rifiuti vengono prodotti, grazie a un tablet touch screen che permette di identificare che cosa viene gettato via. Una bilancia elettronica registra il peso e manda un messaggio a chi la utilizza, dando il costo del cibo che finisce tra i rifiuti. Il contatore è connesso a un software cloud che registra e analizza lo spreco giornaliero. Questo dà agli chef le informazioni necessarie a migliorare il loro processo di produzione per ridurre lo spreco di cibo, risparmiare denaro e rafforzare il loro impegno per l’ambiente. I dati aiutano gli chef a prendere decisioni migliori, coinvolgere il personale e a dargli motivazioni più chiare stabilendo degli obiettivi. 

Post correlati

Venice LNG: Maxi-deposito di GNL a Porto Marghera, a buon punto le autorizzazioni

Il maxi deposito di gas naturale liquefatto, da 100 milioni di euro, che permetterà a Porto Marghera, di essere uno […]

Guardia costiera a tutela del Parco nazionale arcipelago toscano

Siglato accordo tra la direzione marittima della toscana e L^Ente Parco per intensificare la tutela del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano. […]

Certificazioni ambientali per l’Authority di Livorno e Piombino

LIVORNO – L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale supera le verifiche dell’ente certificatore RINA Services S.p.A, per il […]


Leggi articolo precedente:
Full di navi e crocieristi oggi a Livorno

Previste 6 navi da crociera, 12 mila passeggeri e oltre 4000 persone degli equipaggi, 140 bus, 140 guide turistiche, 25 shuttle-bus...

Chiudi