Environment > In Cina la prima nave al mondo completamente elettrica

In Cina la prima nave al mondo completamente elettrica

Guangzhou - E’ stata costruita in Cina la prima nave al mondo con un motore completamente elettrico. Partita alcune settimane fa, per il primo viaggio sperimentale, da Guangzhou la capitale della provincia cinese del Guangdong, per la navigazione del fiume Pearl, rappresenta un'innovazione tecnologica in quanto è la prima nave cargo al mondo completamente alimentata da una batteria al litio.
 
La nave green è stata costruita dai cantieri cinesi Guangzhou Shipyard International Company Ltd, una delle maggiori aziende di costruzioni navali della Cina continentale, quotata alla borsa di Shanghai e Hong Kong, è parte del Gruppo CSSC Offshore & Marine Engineering (Group) Company Ltd che appartiene alla compagnia statale di costruzioni navali China State Shipbuilding Corporation Group.
La nave che è 70,5 mt di lunghezza è dotata di una batteria che produce un'energia di circa 2.400 kw/h, ovvero circa la stessa energia di 40 auto, e dopo essere stato ricaricata per due ore ha una autonomia di 80 Km percorsi alla velocità massima di12,8 km/h non è quindi molto veloce tuttavia non produce alcuna emissione inquinante e nessun gas di scarico.
 
I cantieri Guangzhou prevedono di utilizzare la stessa tecnologia per la costruzione di navi passeggeri. La nave che attualmente viene utilizzata solo per la navigazione fluviale per il trasporto di carbone, tuttavia rappresenta un primo significativo passo verso una evoluzione green della cantieristica navale. Dal punto di vista economico inoltre questo nuovo prototipo permetterebbe già un notevole abbattimento dei costi di trasporto e di spedizione per ogni anello della catena logistica . 

Post correlati

L’Interporto Vespucci fa largo alle auto elettriche provenienti dalla Cina

LIVORNO – Il porto di Livorno si candida a diventare un hub di riferimento per il mercato della mobilità sostenibile: […]

Partito Ocean Cleanup, il sistema che pulisce gli oceani dalla plastica

SAN FRANCISCO – Si chiama Ocean Cleanup ed è la società no profit olandese che fa capo al 24enne Boyan Slat che ha […]

Pescatori di plastica, per la salvaguardia dei nostri mari

Andrea De Bortoli VENEZIA – Sdoganato da istituzioni e media il fenomeno del marine litter (letteralmente rifiuti marini, anche se sarebbe […]


Leggi articolo precedente:
Savona Terminal Auto passa al Gruppo Grimaldi

IL GRUPPO ARMATORIALE  PARTENOPEO RAFFORZA LA PROPRIA PRESENZA A SAVONA  Concluso l’accordo per l’acquisto della società Marittima Spedizioni s.r.l. - Savona...

Chiudi