Environment > E’ Affondata la petroliera Sanchi

E' Affondata la petroliera Sanchi

PECHINO - La petroliera iraniana Sanchi che il 6 gennaio era rimasta coinvolta nella collisione, avvenuta  al largo della costa orientale della Cina, con la nave CF Crystal di Hong Kong, è affondata alcune ore fa nel Mar della Cina.
 
Queste le notizie che ha fornito il governo cinese.  Si teme ora un disastro ambientale infatti la nave viaggiava con un carico di 136 mila tonnellate di petrolio ultraleggero, le autorità cinesi ieri assicuravano che "non c'è una grossa chiazza in mare, ma stamani dall'analisi delle immagini mostrate dalla tv cinese CCTV, la macchia oleosa generata dall'affondamento della nave sarebbe già estesa per un raggio di oltre 1 km quadrato.
 
Nessuna speranza per i membri dell'equipaggio, in tutto 29 i dispersi, nei giorni scorsi erano stati rinvenuti 3 corpi. Lo hanno fatto sapere le autorità cinesi e confermato dalla compagnia armatoriale iraniana National Iranian Tanker Company (NITC) proprietaria della Sanchi.

Post correlati

L’Interporto Vespucci fa largo alle auto elettriche provenienti dalla Cina

LIVORNO – Il porto di Livorno si candida a diventare un hub di riferimento per il mercato della mobilità sostenibile: […]

Partito Ocean Cleanup, il sistema che pulisce gli oceani dalla plastica

SAN FRANCISCO – Si chiama Ocean Cleanup ed è la società no profit olandese che fa capo al 24enne Boyan Slat che ha […]

Pescatori di plastica, per la salvaguardia dei nostri mari

Andrea De Bortoli VENEZIA – Sdoganato da istituzioni e media il fenomeno del marine litter (letteralmente rifiuti marini, anche se sarebbe […]


Leggi articolo precedente:
Oggi a Roma la costituzione della nuova associazione armatori

ROMA - Si riuniranno oggi a Roma, di fronte al notaio, gli armatori italiani "dissidenti" che nei mesi scorsi avevano lasciato...

Chiudi